A quattro giorni dal semaforo verde delle prime prove libere del Gran Premio d’Italia, Jenson Button e Sergio Perez hanno fissato gli obiettivi della McLaren.

Button spera di replicare, o migliorare, la sesta piazza di Spa: “Puntiamo a replicare il weekend di Spa, magari aiutati da una qualifica meno complessa dal punto di vista meteorologico. Monza è una pista unica, qui non hai chances: puoi solo andare veloce. Il layout suggerisce poco carico aerodinamico, perciò affrontare anche le curve di raggio ampio è molto difficile. La McLaren festeggia qui i 50 anni, faremo bene anche in memoria di Bruce (fondatore della compagine, ndr)”.

Perez, invece, ci tiene a migliorare l’undicesima posizione dello scorso GP belga: “Voglio tornare nella zona punti; le aspettative di inizo weekend sono le stesse dell’Ungheria e del Belgio, spero cambi il risultato. Non penso di replicare il podio dello scorso anno, tuttavia, sono fiducioso di poter fare una buona gara”.

Martin Withmarsh ha invece svelato che a Monza ci sarà una sorpresa: “Quest’anno il Gran Premio d’Italia coincide con i cinquant’anni della McLaren, per cui abbiamo preparato una sorpresa per i fans e gli addetti ai lavori. E’ emozionante pensare di far parte di un team così, senza il quale la Formula 1 non sarebbe stata la stessa”.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

A quattro giorni dal semaforo verde delle prime prove libere del Gran Premio d’Italia, Jenson Button e Sergio Perez hanno […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/09/mclaren_jenson_button_gp_sepang_2013.jpg Button e Perez in trepidante attesa per Monza