Ancora una pole position per Sebastian Vettel: il tedesco della Red Bull, più veloce anche nella sessione di prove libere della mattinata, ha ottenuto così la prima, storica, pole sul territorio indiano nella storia della F1.

Vettel ha, come spesso è accaduto, dominato la Q3, con un passo nettamente superiore al resto del gruppo, costruendo il suo vantaggio sopratutto negli ultimi due settori: sul traguardo, quasi tre decimi pieni di vantaggio su Lewis Hamilton, ottenuti tutti nel primo tentativo su gomma morbida.

Inutile, infatti, il secondo run a fine qualifica: Vettel ha alzato il piede quando anche Hamilton, che ha poi chiuso in seconda posizione, ha capito durante il suo secondo giro di qualifica che non poteva fare nulla per strappare la pole.
L’inglese, secondo più veloce, sarà arretrato di tre posizioni in griglia per una penalità rimediata venerdì, quando non ha rispetato l’obbligo di rallentare in presenza di bandiere gialle: a salire in prima fila ci sarà, quindi, Mark Webber, che domani completerà una prima fila tutta Red Bull.

Scalano di una piazza anche Fernando Alonso e Jenson Button, che hanno ottenuto il quarto e quinto tempo oggi: l’inglese della McLaren, che quindi sarà in seconda fila, è stato l’unico dei piloti di testa a migliorarsi nel finale.

Un finale spezzato dalle bandiere gialle, esposte proprio mentre Button passava nel giro che gli garantirà la posizione domani, causate da Felipe Massa: il brasiliano, che lottava proprio con l’inglese per il quinto tempo di giornata, ha visto rompersi la sospensione anteriore destra della sua Ferrari dopo aver colpito la parte interna del cordolo alla curva nove.

Massa ha così chiuso col sesto tempo, e sarà domani in terza fila insieme ad Hamilton.

Settimo posto per Nico Rosberg, ultimo pilota con un tempo cronometrato in Q3: come da tradizione, infatti, gli ultimi rientrati nella sessione finale di qualifica hanno deciso di non marcare tempi cronometrati, accontentandosi di fare un semplice out-in. Si tratta della Force India di Sutil e delle Toro Rosso di Buemi e Alguersuari.

E’ mancato nella sessione finale, invece, Vitaly Petrov: il russo, undicesimo oggi (ma anche lui penalizzato, per l’incidente di quindici giorni fa con Schumacher, e quindi arretrato fino alla sedicesima piazza) ha ottenuto lo stesso tempo di Alguersuari in Q2, ma è stato piazzato in undicesima posizione perché lo spagnolo aveva ottenuto il suo crono con qualche secondo d’anticipo. Un’eventualità che si verifica raramente, che ha però tenuto fuori il russo dalle posizioni che contano.

Per via della penalità, sale in undicesima piazza Michael Schumacher, davanti a Di Resta, Maldonado, Senna e Barrichello.

Diciassettesimo tempo per il terzo, e ultimo, penalizzato di giornata, Sergio Perez: il messicano, come Hamilton, sconta una penalità di tre posizioni per la mancata osservazione delle regole sotto bandiera gialla. Perez finisce così ventesimo, dietro al compagno di squadra Kobayashi e alle Lotus di Kovalainen e Trulli.

Chiuderanno lo schieramento le HRT di Ricciardo e Karthikeyan e le Virgin di D’Ambrosio e Glock.
Il tedesco, però, non è rientrato nel limite del 107% (per oltre un secondo e otto!) a causa di un guasto al cambio: i commissari dovranno quindi deciderne l’ammissione alla gara nelle prossime ore.

Classifica
1 Sebastian Vettel RBR-Renault 1:24.178
2 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:24.474
3 Mark Webber RBR-Renault 1:24.508
4 Fernando Alonso Ferrari 1:24.519
5 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:24.950
6 Felipe Massa Ferrari 1:25.122
7 Nico Rosberg Mercedes 1:25.451
8 Adrian Sutil Force India-Mercedes
9 Sebastien Buemi STR-Ferrari
10 Jaime Alguersuari STR-Ferrari

11 Vitaly Petrov Renault 1:26.319
12 Michael Schumacher Mercedes 1:26.337
13 Paul di Resta Force India-Mercedes 1:26.503
14 Pastor Maldonado Williams-Cosworth 1:26.537
15 Bruno Senna Renault 1:26.651
16 Rubens Barrichello Williams-Cosworth 1:27.247
17 Sergio Perez Sauber-Ferrari 1:27.562

18 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1:27.876
19 Heikki Kovalainen Lotus-Renault 1:28.565
20 Jarno Trulli Lotus-Renault 1:28.752
21 Daniel Ricciardo HRT-Cosworth 1:30.216
22 Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1:30.238
23 Jerome d’Ambrosio Virgin-Cosworth 1:30.866

Q1 107% Time 1:32.222
DNQ Timo Glock Virgin-Cosworth 1:34.046

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Ancora una pole position per Sebastian Vettel: il tedesco della Red Bull, più veloce anche nella sessione di prove libere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/ind_qual_2011.jpg Buddh, Qualifiche: Vettel ancora in pole, Webber guadagna la prima fila