Sebastian Vettel è in pole position in India: dopo un giro impressionante su gomma morbida, il campione della Red Bull ha rifilato più di sette decimi al resto del gruppo prendendosi la prima fila allo start della gara di domani.

Alle sue spalle le due Mercedes: Rosberg ed Hamilton, in quest’ordine, si sono inseriti tra le Red Bull, davanti a Mark Webber che, però, ha scelto di qualificarsi con gomma dura.

Una scelta in funzione gara, dove sembra ovvio che le gomme più morbide dureranno solo tre o quattro giri: la stessa strategia adottata da Fernando Alonso, che si è qualificato solo ottavo dietro al compagno di squadra Massa, a Raikkonen ed Hulkenberg.

Il terzetto davanti all’asturiano ha però mantenuto la strategia classica di usare gomme morbide, sulle quali lo stesso Alonso aveva chiuso in seconda posizione la Q2.
Unici altri a scegliere le gomme dure per la qualifica sono stati i piloti McLaren, con Perez e Button che chiudono la Top Ten.

Daniel Ricciardo è il primo degli esclusi in Q2: il pilota della Toro Rosso è rimasto fuori dalla lotta per la pole position per meno di un decimo: dietro di lui, in sesta fila, Paul di Resta che per ventinove millesimi ha preceduto il compagno di squadra Sutil.
Distacchi ridottissimi anche per Vergne, Bottas e Gutierrez, domani rispettivamente in quattordicesima, quindicesima e sedicesima posizione.

Clamoroso errore Lotus alla fine della Q1: Romain Grosjean si ritrova in diciassettesima posizione dopo aver effettuato l’intera prima sessione su gomme dure, finendo così tra i primi eliminati.

Grosjean sarà così domani in nona fila, davanti alla Williams di Maldonado. Diciannovesimo Jules Bianchi, che si prende la pole position “degli altri” davanti alle Catheram di Van der Garde e Pic e al compagno di squadra Chilton, staccato di oltre un secondo.

Classifica

1. Sebastian Vettel – Red Bull-Renault – 1:24.119
2. Nico Rosberg – Mercedes – 1:24.871 – +0.752
3. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:24.941 – +0.822
4. Mark Webber – Red Bull-Renault – 1:25.047 – +0.928
5. Felipe Massa – Ferrari – 1:25.201 – +1.082
6. Kimi Raikkonen – Lotus-Renault – 1:25.248 – +1.129
7. Nico Hulkenberg – Sauber-Ferrari – 1:25.334 – +1.215
8. Fernando Alonso – Ferrari – 1:25.826 – +1.707
9. Sergio Perez – McLaren-Mercedes – 1:26.153 – +2.034
10. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1:26.487 – +2.368

11. Daniel Ricciardo – Toro Rosso-Ferrari – 1:25.519 – +0.951
12. Paul di Resta – Force India-Mercedes – 1:25.711 – +1.143
13. Adrian Sutil – Force India-Mercedes – 1:25.740 – +1.172
14. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso-Ferrari – 1:25.798 – +1.230
15. Valtteri Bottas – Williams-Renault – 1:26.134 – +1.566
16. Esteban Gutierrez – Sauber-Ferrari – 1:26.336 – +1.768

17. Romain Grosjean – Lotus-Renault – 1:26.577 – +1.003
18. Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1:26.842 – +1.268
19. Jules Bianchi – Marussia-Cosworth – 1:26.970 – +1.396
20. Giedo van der Garde – Caterham-Renault – 1:27.105 – +1.531
21. Charles Pic – Caterham-Renault – 1:27.487 – +1.913
22. Max Chilton – Marussia-Cosworth – 1:28.138 – +2.564

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Sebastian Vettel è in pole position in India: con il suo giro su gomma morbida il campione della Red Bull ha rifilato più di sette decimi al resto del gruppo.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/india_2013_qualifiche_vettel.jpg Buddh, Qualifiche: Dominio Vettel, pole position anche in India!