Un altro capitolo della storia della F1 si è aperto oggi, con la prima sessione di prove appena conclusa sul circuito di Buddh, vicino Nuova Delhi.

L’India mette, così, il suo nome nell’albo dei paesi che ospitano un GP di Formula 1: il più veloce, al termine della prima sessione di prove, è stato Lewis Hamilton, che ha portato la sua McLaren a segnare il tempo di 1’26″836, primo record ufficiale del tracciato e già sotto il tempo simulato previsto al computer, che prevedeva un limite di un minuto e ventisette secondi.

Il tempo di Hamilton, però, è stato un eccezione in questa mattinata indiana: l’inglese ha infatti rifilato oltre mezzo secondo al campione del mondo Vettel, seguito a pochi millesimi da Mark Webber, con Button quarto addirittura ad un secondo e sei dal compagno di squadra.
Più indietro le Mercedes, con Schumacher e Rosberg rispettivamente quinto e sesto, seguito da Felipe Massa, settimo ad un secondo e otto dalla vetta.

Stesso risultato per il primo dei piloti “di casa”: Adrian Sutil, tedesco ma alla guida della localissima Force India, ha infatti chiuso a pochi millesimi da Massa, piazzandosi in nona posizione. Un secondo più indietro troviamo l’altra Force India, di Paul di Resta, mentre i due piloti locali chiudono nelle retrovie con Chandhok diciannovesimo e Karthikeyan addirittura in ventiduesima posizione. Quest’ultimo, però, lascerà il posto a Kovalainen per il resto del week-end.

Manca all’appello Fernando Alonso: il Ferrarista, al suo primo giro cronometrato, è stato costretto a fermarsi per un guasto al motore. LO spagnolo ha così perso l’intera prima sessione, considerando anche un breve stop con bandiere rosse causate dall’ingresso in pista di un cane randagio.
Altri due piloti, inoltre, hanno dovuto sospendere la loro sessione anzitempo: si tratta del venezuelano Pastor Maldonado, anche lui per un guasto al motore della sua Williams, e di Jaime Alguersuari, finito a muro con la sua Toro Rosso senza particolari conseguenze.

Classifica
1 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:26.836
2 Sebastian Vettel RBR-Renault 1:27.416 +0.580
3 Mark Webber RBR-Renault 1:27.428 +0.592
4 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:28.394 +1.558
5 Michael Schumacher Mercedes 1:28.531 +1.695
6 Nico Rosberg Mercedes 1:28.542 +1.706
7 Felipe Massa Ferrari 1:28.644 1.808
8 Adrian Sutil Force India-Mercedes 1:28.705 +1.869
9 Sebastien Buemi STR-Ferrari 1:29.219 +2.383
10 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1:29.355 +2.519
11 Paul di Resta Force India-Mercedes 1:29.700 +2.864
12 Vitaly Petrov Renault 1:29.705 +2.869
13 Bruno Senna Renault 1:29.799 +2.963
14 Sergio Perez Sauber-Ferrari 1:30.132 +3.296
15 Rubens Barrichello Williams-Cosworth 1:30.367 +3.531
16 Jaime Alguersuari STR-Ferrari 1:30.566 +3.730
17 Pastor Maldonado Williams-Cosworth 1:30.669 +3.833
18 Jarno Trulli Lotus-Renault 1:30.818 +3.982
19 Karun Chandhok Lotus-Renault 1:32.487 +5.651
20 Timo Glock Virgin-Cosworth 1:32.771 +5.935
21 Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1:33.928 +7.092
22 Daniel Ricciardo HRT-Cosworth 1:34.113 +7.277
23 Jerome d’Ambrosio Virgin-Cosworth 1:35.796 +8.960
24 Fernando Alonso Ferrari 1:35.899 +9.063

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Un altro capitolo della storia della F1 si è aperto oggi, con la prima sessione di prove appena conclusa sul […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/ind_lib1_2011.jpg Buddh, Libere 1: Hamilton il più veloce in India