Non c’è Lewis Hamilton, per la prima volta dall’inizio del week-end, in testa alla graduatoria al termine dell’ultima sessione di prove libere a Budapest: stavolta il più veloce è Mark Webber, con una Red Bull “rinata” dalle ceneri di un venerdì più grigio che mai con il miglior tempo odierno bissato dal terzo posto di Sebastian Vettel.

Hamilton è solo secondo, ma a meno di un decimo da Webber, e senz’altro rimane uno dei piloti più in forma all’Hungaroring come risultato complessivo delle quattro ore di prove fin qui disputate.

Si conferma molto in forma anche Bruno Senna, che rimane agganciato al treno dei primi con la sua Williams strappando la quarta posizione, a tre decimi da Webber e davanti anche a Fernando Alonso per una manciata di millesimi.

I distacchi, rispetto a ieri mattina (l’ultima sessione disputata interamente sull’asciutto), si sono notevolmente ridotti: in un secondo si fermano ben quattordici piloti, dalle Lotus di Raikkonen e Grosjean, passando per la seconda Ferrari di Felipe Massa ed un Jenson Button in crisi solo decimo (dietro anche a Paul di Resta), per arrivare al gruppo di piloti che si giocherà una serratissima Q2, con Maldonado, Kobayashi, Vergne ed Hulkenberg.

Più staccata la seconda Toro Rosso, quella di Ricciardo, che precede le due Mercedes di Schumacher e Rosberg, rispettivamente diciassettesimo e diciottesimo ad un secondo e tre dalla vetta. Un risultato preoccupante per le vetture argentate, che precedono solo i “piccoli” team, con Kovalainen, Petrov, Pic, Glock, De La Rosa e Karthikeyan.

Classifica

1. Mark Webber Red Bull-Renault – 1:21.550
2. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes – 1:21.643 +0.093
3. Sebastian Vettel Red Bull-Renault – 1:21.671 +0.121
4. Bruno Senna Williams-Renault – 1:21.876 +0.326
5. Fernando Alonso Ferrari – 1:21.884 +0.334
6. Kimi Raikkonen Lotus-Renault – 1:21.953 +0.403
7. Romain Grosjean Lotus-Renault – 1:22.110 +0.560
8. Felipe Massa Ferrari – 1:22.136 +0.586
9. Paul di Resta Force India-Mercedes – 1:22.191 +0.641
10. Jenson Button McLaren-Mercedes – 1:22.233 +0.683
11. Pastor Maldonado Williams-Renault – 1:22.381 +0.831
12. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari – 1:22.387 +0.837
13. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari – 1:22.492 +0.942
14. Nico Hulkenberg Force India-Mercedes – 1:22.530 +0.980
15. Sergio Perez Sauber-Ferrari – 1:22.597 +1.047
16. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari – 1:22.716 +1.166
17. Michael Schumacher Mercedes – 1:22.868 +1.318
18. Nico Rosberg Mercedes – 1:22.931 +1.381
19. Heikki Kovalainen Caterham-Renault – 1:24.036 +2.486
20. Vitaly Petrov Caterham-Renault – 1:24.547 +2.997
21. Charles Pic Marussia-Cosworth – 1:25.224 +3.674
22. Timo Glock Marussia-Cosworth – 1:25.497 +3.947
23. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth – 1:26.785 +5.235
24. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth – 1:26.898 +5.348

Massimo Caliendo

 


Stop&Go Communcation

Non c’è Lewis Hamilton, per la prima volta dall’inizio del week-end, in testa alla graduatoria al termine dell’ultima sessione di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/ung_lib3_2012.jpg Budapest, Libere 3: Webber salta davanti ad Hamilton