In Brasile ne sono sicuri. Bruno Senna ha trovato l’accordo con la Williams, e ormai mancherebbe soltanto l’ufficialità.

Il contratto sarebbe stato firmato ieri nella sede di Grove, e non può che avere un grande impatto suggestivo: fu proprio una Williams, nel 1994, la vettura con cui lo zio Ayrton perse la vita nel tragico incidente di Imola.

Il corridore paulista, nel 2010 alfiere HRT e nel 2011 al via con la Lotus Renault GP nella seconda parte della stagione, porterà con sé una significativa dote di sponsor: si parla di circa 14 milioni di euro, grazie al contributo di OGX (compagnia petrolifera), Embratel (compagnia telefonica) e Procter & Gamble (proprietaria del marchio Gillette).

Bruno ha quindi battuto la concorrenza di Adrian Sutil e del connazionale Rubens Barrichello, che a questo punto rischia seriamente di trovarsi fuori dalla Formula 1 dopo 19 stagioni. L’unico sedile ancora disponibile sarebbe il secondo della HRT, ma la compagine spagnola, già ingaggiato l’esperto Pedro de la Rosa, vuole puntare su un nome più giovane.


Stop&Go Communcation

In Brasile ne sono sicuri. Bruno Senna ha trovato l’accordo con la Williams, e ormai mancherebbe soltanto l’ufficialità. Il contratto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-170112-01.jpg Bruno Senna ha firmato con la Williams?