Reduce da una stagione d’esordio trascorsa nelle retrovie al volante della new entry Hispania, il nipote d’arte Bruno Senna, già top contender in GP2 prima del passaggio alla massima formula concretizzatosi dopo un anno speso in Le Mans Series su Oreca LMP1, ha rivelato di non sentirsi per nulla sicuro di poter essere della partita nel Gran Premio inaugurale del Mondiale F.1 2011 previsto in Bahrain sul circuito di Sakhir nel week-end dell’11-13 marzo.

I miei programmi in vista del prossimo campionato non sono affatto definiti – ha ammesso con onestà Senna – sto ancora trattando per ottenere un sedile da titolare, ma non è così scontato trovare una sistemazione. Con quali squadre ho intavolato discussioni? Semplice, la mia attenzione si è concentrata sulle scuderie che hanno ancora dei posti liberi per il 2011”.

Appurato che soltanto Lotus Renault GP Team, Force India, Virgin e HRT (sorvolando su Toro Rosso) devono annunciare almeno un pilota, nel caso del 27enne brasiliano la scelta sembra restringersi alle ultime due formazioni, anche se Bruno non ha problemi ad ammettere le numerose difficoltà incontrate nel 2010: “Il mio debutto nel Circus iridato è stato a dir poco tribolato. In buona sostanza non ho mai avuto l’occasione di dimostrare il mio reale potenziale nelle gare disputate sulla HRT”.

Il magazine ‘Globo Esporte’ riporta che Senna jr è arrivato molto vicino all’accordo con Team Lotus dove avrebbe probabilmente rimpiazzato l’italiano Jarno Trulli, i negoziati però sarebbero ben presto falliti tanto da convincere il team diretto da Tony Fernandes a confermare la line-up vista del 2010.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Reduce da una stagione d’esordio trascorsa nelle retrovie al volante della new entry Hispania, il nipote d’arte Bruno Senna, già […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/senna.jpg Bruno Senna è incerto sul suo avvenire in Formula 1: “Quest’anno non ho potuto dimostrare il mio valore”