Probabilmente migliore esordio di quello odierno al volante della Lotus Renault non avrebbe potuto chiederlo Bruno Senna: 7° posto in griglia, con al suo fianco subito alle spalle Fernando Alonso, e soprattutto 3 posizioni davanti al compagno di squadra Vitaly Petrov. Una bella soddisfazione per il brasiliano nipote di Ayrton, dal momento che in molti hanno storto il naso di fronte alla scelta di puntare su di lui.

Lo stesso Senna esprime la sua approvazione per questo sabato: “Sono davvero soddisfatto delle mie qualifiche e non penso che il mio primo weekend alla Lotus Renault potesse cominciare molto meglio; Non mi aspettavo di essere nella top ten quando sono sceso in pista questo pomeriggio – ha affermato alla stampa – Ero un po’ nervoso all’inizio della Q3 usando gomme d’asciutto su un tracciato umido, poiché non sono riuscito molto a correre con queste coperture ieri e questa mattina”.

Il confronto con il compagno di squadra rivela come Bruno abbia svolto il lavoro al meglio: “Tenendo questo in mente, mi sento assolutamente felice della 7° posizione – ha aggiunto a proposito – Guardando alle prove, ho lavorato per ottenere buone performance sul bagnato, e sapevo che se le qualifiche fossero state completamente bagnate sarei stato in una buona posizione, dunque fare bene su pneumatici d’asciutto è stata una sensazione fantastica”.

Tuttavia per la corsa Senna non vuole montarsi troppo la testa: “In ottica gara, farò ogni cosa passo dopo passo – ha ammesso in conclusione – La vettura è stata molto buona per me in qualifica, quindi spero che ciò sia qualcosa che si ripeta pure domani. Questa pista è stata gentile con me in passato e mi auguro che continui così; il weekend per me sta andando sempre meglio!”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Probabilmente migliore esordio di quello odierno al volante della Lotus Renault non avrebbe potuto chiederlo Bruno Senna: 7° posto in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-270811-senna.jpg Bruno Senna contento del 7° posto: “Il weekend va sempre meglio!”