Martin Brundle è certo che la Formula 1 si basi su un sistema economico sbagliato.

Secondo il vincitore dell’edizione 1990 della 24 Ore di Le Mans, molte squadre non investono bene i propri soldi, visto che la Lotus – notoriamente tra le meno ricche – ha potuto ambire spesso alla vittoria.

“C’è qualcosa di sbagliato in questa F1” ha dichiarato durante l’Autosport International Show. “Non è possibile che squadre con molti soldi vengano battute dalla Lotus, più ‘povera’; evidentemente non sanno investire”.

“I piloti paganti? Esistono da sempre nel Circus; anche i vari Alonso (Fernando, ndr) e Hamilton (Lewis, ndr) lo sono. Ciò non toglie che non abbiano talento; in tanti hanno i soldi e se solo quelli stanno lì c’è sicuramente un motivo” ha concluso.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Martin Brundle è certo che la Formula 1 si basi su un sistema economico sbagliato. Secondo il vincitore dell’edizione 1990 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/MB_Aut.jpg Brundle denuncia: “In F1 c’è qualcosa che non va”