Il sottile pragmatismo degli esponenti del team Brawn Grand Prix emerge prepotentemente nei giorni immediatamente successivi alla schiacciante doppietta Button-Barrichello andata in scena in quel di Montecarlo.

 

E’ un fatto sicuramente positivo che Sebastian Vettel non abbia ottenuto punti nel Principato – ha evidenziato senza troppi giri di parole l’amministratore delegato del team Nick Fry – dopo sei Gran Premi ci troviamo in una posizione confortevole perché abbiamo il doppio del punteggio rispetto al nostro diretto inseguitore, quindi siamo fiduciosi”.

 

Fry auspica un ritorno in vetta dei cosiddetti top team, segnatamente Bmw, Ferrari e McLaren, affinché questi possano sottrarre punti alla Red Bull. “Onestamente ci auguriamo che le scuderie storiche della F.1 recuperino rapidamente terreno sulla concorrenza, in questo modo avremo vita più facile nella lotta per il titolo”.

 

Perfettamente consapevole dell’elevato potenziale mostrato dalla Brawn Grand Prix su diverse tipologie di circuito, Fry attende con trepidazione la sfida rappresentata dai Gran Premi estivi: “Istanbul e Silverstone sono tracciati molto diversi. Personalmente ritengo che non sarà così semplice per noi mantenerci sui livelli di Barcellona e Montecarlo”.

 

Il successo di Jenson Button nel Principato ha comunque contribuito a fornire un’ulteriore iniezione di fiducia agli uomini di patron Ross. “Assistere al trionfo di Jenson a Montecarlo è stato fantastico per il team – ha dichiarato Fry – non credo di peccare in presunzione affermando che nel Gran Premio di Monaco abbiamo toccato il nostro apice”.

 

Molto del merito va attribuito, secondo Fry, all’indubbia efficacia del propulsore Mercedes: “Avere un motore efficiente è fondamentale nella F.1 odierna. Le performance, la resistenza e l’affidabilità sono tutti parametri che non possono essere sottovalutati. Dobbiamo essere grati alla Casa di Stoccarda per le unità che ci fornisce”.

 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Il sottile pragmatismo degli esponenti del team Brawn Grand Prix emerge prepotentemente nei giorni immediatamente successivi alla schiacciante doppietta Button-Barrichello […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/bg.jpg Brawn GP confida nei cosiddetti top team per sottrarre punti ai rivali diretti