Il nuovo divieto sui team radio ha generato tantissime polemiche al termine dell’ultimo Gran Premio di Singapore.

Nonostante le normative FIA sull’utilizzo della radio, infatti, molti team hanno effettuato comunicazioni al limite del regolamento, infiammando la discussione sui nuovi divieti imposti dalla Federazione Internazionale ai muretti.

Eric Boullier, race director della Mclaren, ha apertamente accusato la Red Bull di non aver rispettato le ultime normative, violando il silenzio radio su certi ambiti “delicati” della guida dei piloti. Secondo l’ex Team Principal della Lotus, Horner&Company avrebbero aiutato in maniera plateale la guida di Sebastian Vettel e di Daniel Ricciardo.

Ecco le parole di Eric Boullier: “Sicuramente è impegnativo ascoltare le comunicazioni degli altri per capire se usano un comportamento simile
a quello che la Red Bull ha utilizzato due volte con Ricciardo”.

“Penso che fosse un messaggio codificato, ma spetta alla FIA indagare. Ma era un messaggio strano e soprattutto è stata strana la sua ripetitività” ha concluso.

 

Roberto Valenti
Twitter: @RobertoVal94


Stop&Go Communcation

Il nuovo divieto sui team radio ha generato tantissime polemiche al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/Photo4srl_638695-436x291.jpg Boullier accusa la Red Bull: “Usano messaggi codificati”