Secondo Mario Theissen, boss della BMW, la presenza della Casa di Monaco in F1 potrebbe dipendere da ciò che uscirà dalle concertazioni tra FOTA e FIA. Theissen ha comunque detto che la BMW non cesserà l’attività sportiva a fine stagione. 

“Se la situazione e le condizioni cambieranno in modo pesante”, ha detto alla BBC, “ci sarebbero le ragioni per riconsiderare il progetto”.  

Il direttore di BMW Motorsport era presente alla riunione di venerdì tra i membri della FOTA e il Presidente della FIA Mosley per trovare un accordo sul budget cap: “E’ stato positivo partecipare all’incontro di venerdì e discutere la questione, ma non siamo ancora arrivati a una decisione”.

 

Francesco Saverio Dambrosio


Stop&Go Communcation

Secondo Mario Theissen, boss della BMW, la presenza della Casa di Monaco in F1 potrebbe dipendere da ciò che uscirà […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/theissen.jpg BMW potrebbe riconsiderare la propria presenza in F1