Grazie al buon 15° posto conquistato in Australia, nella sua prima apparizione da titolare in Formula 1, Jules Bianchi ha regalato l’agognata decima piazza provvisoria nel Mondiale Costruttori alla Marussia. Il testa a testa con la Caterham durerà probabilmente per tutta la stagione, ma a partire in vantaggio questa volta sembra essere davvero la compagine anglo-russa.

Il pilota francese racconta così lo start del campionato: “Ci sono stati molti aspetti con i quali confrontarsi, come disputare una corsa di quella distanza, e combinare tutto ciò che avevo imparato nei giorni precedenti”.

“Questa settimana ho avuto modo di ripensare a tutto, a cosa avevo appreso e dove ho bisogno di crescere. Mi sento molto fiducioso, adesso posso pensare alla Malesia. Dopo il lavoro fatto al simulatore credo che Sepang sia un circuito che mi piacerà. So che sfida costituirà per via del caldo e dell’umidità, sono preparato”.

Bianchi, vicecampione in carica della Formula Renault 3.5 e “allievo” della Ferrari Driver Academy, ha aggiunto: “Anche se il debutto è stato positivo, ci sono alcune aree in cui devo fare progressi. In questa gara avrò quindi un po’ di tempo e di esperienza in più per capire cosa ci serve. Spero ovviamente di dar vita domenica a un’altra bella prestazione”.


Stop&Go Communcation

Dopo il buon 15° posto conquistato in Australia, Jules Bianchi spera a Sepang di dar vita a un’altra prova positiva al volante della Marussia.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f1-marussia-bianchi-210313-01.jpg Bianchi spera in un’altra gara positiva con la Marussia