La volontà da parte di Bernie Ecclestone di espandere i confini della Formula 1 in tutto il Mondo sono ben noti, come dimostra pure l’ennesimo tentativo di portare il Circus a New York. Dunque non c’è da stupirsi che lo stesso Patron voglia proporre un calendario con più di 20 gare nell’imminente futuro, proprio per riuscire a soddisfare questa esigenza.

In origine, in effetti, il calendario della stagione 2012 prevedeva la realizzazione di ben 21 corse, fino al limite imposto dal Presidente della FIA Jean Todt, il quale ha imposto che non venga superata la quota 20. I team sembrano favorevoli a questa soluzione, ma il capo della Williams, Adam Parr, ha affermato all’agenzia Reuters che “può esserci un piccolo incremento” con alcuni accurati aggiustamenti.

Quindi Ecclestone non demorde nel suo intento di riuscire ad aumentare sempre più il numero di gare: “Potremmo avere 21 corse”, ha dichiarato al Daily Express. E Bernie ha pure spiegato come giungere a queste soluzione, mettendo giù in maniera provocatoria un taglio che non andrebbe bene ai team: “Se dicessimo che vogliamo sbarazzarci di Monaco, allora loro non sarebbero d’accordo”, ha aggiunto al termine.ù

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La volontà da parte di Bernie Ecclestone di espandere i confini della Formula 1 in tutto il Mondo sono ben […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-050811-ecclestone.jpg Bernie Ecclestone punta ancora ad un calendario con 21 GP