La violenta aggressione subita una decina di giorni fa dal gran capo della FOM Bernie Ecclestone nel quartiere londinese di Knightsbridge che avrebbe fruttato agli assalitori un bottino di circa 200.000 sterline? Un episodio da esaltare a fini pubblicitari, almeno stando a vedere cosa si è inventato il vulcanico Mister E pur di trarre qualche vantaggio sul fronte del marketing.

Ecclestone, infatti, si è calato perfettamente nei panni del testimonial della campagna Hublot, la nota marca di orologi divenuta partner globale del brand F.1, comparendo con un occhio pesto e un paio di lividi ben visibili in faccia su una locandina in via di pubblicazione il prossimo fine settimana sulle pagine dei noti giornali ‘Financial Times’ e ‘International Herald Tribune’ .

Guardate cosa può essere capace di fare la gente per un orologio Hublot”, è lo slogan diffuso dall’autoironica campagna pubblicitaria. Mister E, che al momento del pestaggio era al fianco della giovane fidanzata brasiliana Fabiana Flosi, pare dunque aver trovato l’ennesimo stratagemma per rileggere in positivo anche una situazione di vita vissuta non certo piacevole.

D’altronde, l’evoluzione che ha visto l’inarrestabile Mister E passare da venditore di automobili usate in gioventù a detentore dei diritti commerciali del business F.1 in età più avanzata non è avvenuta per caso…

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

La violenta aggressione subita una decina di giorni fa dal gran capo della FOM Bernie Ecclestone nel quartiere londinese di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/ecclestone.jpg Bernie Ecclestone protagonista di un’autoironica campagna pubblicitaria per la marca di orologi Hublot