È praticamente certo il ritorno del Gran Premio di Francia a partire dalla prossima stagione. A confermarlo è stato in prima persona Bernie Ecclestone, il boss della Formula 1: “L’accordo c’è. Abbiamo trovato l’intesa sui termini finanziari con il ministro dello sport David Douillet, nel mio ufficio, martedì scorso”.

“Stiamo ancora discutendo alcuni dettagli economici attorno alla gara”, ha dichiarato Ecclestone all’Equipe, lasciando intendere che ormai manca soltanto la firma sul contratto.

“Per me non ci sono dubbi, firmeremo non appena la Francia sarà pronta. Anche prima del risultato delle elezioni presidenziali, se lo volessero. Qualsiasi sia l’esito, non mi importa: è un problema interno che non mi riguarda”.

Bisogna infatti sottolineare che l’attuale governo dell’Eliseo, attraverso il lavoro del primo ministro Francois Fillon (grande appassionato di motori), ha avuto un ruolo determinante nell’assicurare il ritorno del Circus.

Come ampiamente noto, il circuito scelto per l’evento è quello del Paul Ricard, che si alternerà di anno in anno con Spa-Francorchamps. Secondo le indiscrezioni riportate da Autosport, l’agreement con la Formula 1 avrà validità per cinque edizioni (l’ultima sarà nel 2021).


Stop&Go Communcation

È praticamente certo il ritorno del Gran Premio di Francia a partire dalla prossima stagione. A confermarlo è stato in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-240412-03.jpg Bernie Ecclestone conferma l’accordo per il GP di Francia