Il Gran Premio degli Stati sul circuito texano di Austin previsto per il prossimo giugno verrà posticipato a novembre. Questo è quanto emerso dalle dichiarazioni formulate da Bernie Ecclestone, il quale vuole evitare le elevate temperature della zona nel periodo estivo, ma forse vuole dare anche alcuni mesi in più agli organizzatori per completare l’impianto.

Il problema è che la legislazione in Texas prevede che i finanziamenti per realizzare opere pubbliche possano essere rilasciati solo un anno prima dell’evento, quindi i fondi non si avrebbero prima di dicembre. Tuttavia questo non preoccupa il procedere dei lavori: “Sebbene abbiamo sentito rumori sul cambio di data, non andremo davvero a speculare sul corso delle azioni per ogni possibile situazione”, ha riferito un portavoce del comitato di Austin.

Tuttavia lo stesso Ecclestone è convinto che il programma del prossimo anno sia pressoché delineato: “Prima che venisse fatta la scelta, gli uomini della FIA sono stati i soli ad averlo pubblicato come se fosse quello definito – ha riferito ai media – Abbiamo per esempio spostato Austin a novembre poiché lì troveremmo 40° a giugno. Non vogliamo nuovamente sperimentare il caso di Dallas”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Il Gran Premio degli Stati sul circuito texano di Austin previsto per il prossimo giugno verrà posticipato a novembre. Questo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-100811-ecclestone.jpg Bernie Ecclestone conferma il GP del Texas per il novembre 2012