Dopo l'addio a fine 2007, la Formula 1 potrebbe tornare prossimamente sul circuito di Indianapolis. A rivelarlo è stato in Bahrain lo stesso Bernie Ecclestone, molto attivo in questo periodo sulla questione dei futuri calendari iridati, tanto da pensare anche a un percorso cittadino a New York per riportare il Circus negli Stati Uniti.

"Nulla lì ha funzionato a dovere, bisognerebbe fare dei grossi cambiamenti. Ma ci piacerebbe tornare", ha affermato il boss della FOM, indicando in "persone sbagliate" i motivi dello scarso successo del Gran Premio della brickyard, la cui prima edizione fu organizzata nel 2000.

Recentemente Tony George ha lasciato la guida dell'Indianapolis Motor Speedway (nonchè della IndyCar Series), e il portavoce Chris Schwartz ha confermato: "Siamo in continuo dialogo con la F1, e abbiamo sempre mantenuto l'interesse nell'ospitarla. Sarebbe un bel colpo per il 2011, ma ci sono vari fattori da considerare".

Dal 2008, invece, Indianapolis ospita una tappa del Motomondiale, su un percorso modificato e dal senso di marcia invertito rispetto a quello utilizzato in precedenza dalla Formula 1.


Stop&Go Communcation

Dopo l'addio a fine 2007, la Formula 1 potrebbe tornare prossimamente sul circuito di Indianapolis. A rivelarlo è stato in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-150310-02.jpg Bernie Ecclestone apre la porta ad un futuro ritorno della Formula 1 a Indianapolis: “Ci piacerebbe”