È ancora Max Verstappen il più veloce a Baku: il pilota olandese ha confermato la velocità della mattina anche nei novanta minuti di prove pomeridiane, chiudendo la sessione davanti a tutti.

Non è andato tutto liscio, però, visto che nei secondi immediatamente prima della bandiera a scacchi Verstappen è finito a muro alla curva 1, danneggiando pesantemente la sua Red Bull.

Quello di Verstappen non è stato l’unico incidente di oggi, con Palmer che ha fotocopiato il “botto” di Perez nelle libere 1, stampando la Renault #30 contro le barriere della curva 8; più in generale, moltissimi piloti hanno usufruito delle esigue viee di fuga del tracciato di Baku nel tentativo di danzare sul limite di un asfalto scivolosissimo.

Forse anche a causa di queste difficoltà la classifica ci restituisce un gruppo particolarmente compatto: in meno di tre decimi troviamo i primi cinque piloti in classifica, con Bottas secondo tra le due Red Bull e le Ferrari di Raikkonen e Vettel in quarta e quinta posizione. Bene anche Stroll, che si vede finalmente nella parte alta della classifica, insieme alle ottime Force India (Perez è settimo, Ocon nono) e alla Toro Rosso di Kvyat.

Rimane nascosto Hamilton, non in grado di trovare un buon giro oggi: l’inglese chiude decimo, ad un secondo e uno dalla vetta della classifica.

GP Baku, Prove Libere 2 – Classifica:
1. Max Verstappen – Red Bull Racing Tag Heuer – 1:43.362
2. Valtteri Bottas – Mercedes – 1:43.462 – +0.100
3. Daniel Ricciardo – Red Bull Racing Tag Heuer – 1:43.473 – +0.111
4. Kimi Räikkönen – Ferrari – 1:43.489 – +0.127
5. Sebastian Vettel – Ferrari – 1:43.615 – +0.253
6. Lance Stroll – Williams Mercedes – 1:44.113 – +0.751
7. Sergio Perez – Force India Mercedes – 1:44.306 – +0.944
8. Daniil Kvyat – Toro Rosso – 1:44.321 – +0.959
9. Esteban Ocon – Force India Mercedes – 1:44.484 – +1.122
10. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:44.525 – +1.163
11. Felipe Massa – Williams Mercedes – 1:44.609 – +1.247
12. Fernando Alonso – McLaren Honda – 1:45.515 – +2.153
13. Carlos Sainz – Toro Rosso – 1:45.733 – +2.371
14. Kevin Magnussen – Haas Ferrari – 1:45.831 – +2.469
15. Nico Hulkenberg – Renault – 1:46.003 – +2.641
16. Jolyon Palmer – Renault – 1:46.061 – +2.699
17. Stoffel Vandoorne – McLaren Honda – 1:46.174 – +2.812
18. Pascal Wehrlein – Sauber Ferrari – 1:47.150 – +3.788
19. Marcus Ericsson – Sauber Ferrari – 1:47.347 – +3.985
20. Romain Grosjean – Haas Ferrari – 1:47.722 – +4.360

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Max Verstappen è ancora il più veloce a Baku: l’olandese ha segnato il miglior tempo nella sessione pomeridiana per poi finire a muro all’esterno della curva 1.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/06/f1-redbull-verstappen-26062017-2-1024x576.jpg F.1 – Baku, Prove Libere 2: Verstappen primo, poi a muro