I due piloti della Red Bull Verstappen e Ricciardo fanno doppietta nelle prime prove libere di Baku: dopo i primi novanta minuti di prove sono loro i più veloci nel cittadino che ospita la seconda edizione del GP dell’Azerbaijan.

Una sorpresa per molti, che vedono per ora le scuderie in lotta per il mondiale leggermente più indietro: Vettel è terzo, Hamilton quinto, con l’inglese che per ora paga addirittura un secondo di ritardo. I due, però, hanno usato solo la mescola soft, al contrario di quasi tutta la top 10, leader inclusi, che hanno optato per provare subito le rosse super soft.

È bastata però la differenza di mescola per permettere anche a Sergio Perez di inserirsi nelle posizioni di rilievo, quarto proprio davanti ad Hamilton nonostante un brutto incidente nei minuti finali abbia semi-distrutto la sua Force India.

Rimangono più staccati i due finlandesi Bottas e Raikkonen: il primo, a due decimi e mezzo dal compagno di squadra, non è riuscito ad avvantaggiarsi delle ultrasoft; il secondo, che ha copiato la strategia di Vettel, ha però chiuso in nona posizione, dietro anche ad Ocon con la seconda Force India e a Massa.

Chiude la top 10 la Toro Rosso di Kvyat, oltre due secondi più lenta della sorella maggiore Red Bull.

GP Baku, Prove Libere 1 – Classifica:
1. Max Verstappen – Red Bull Racing Tag Heuer – 1:44.410
2. Daniel Ricciardo – Red Bull Racing Tag Heuer – 1:44.880 – +0.470
3. Sebastian Vettel – Ferrari – 1:44.967 – +0.557
4. Sergio Perez – Force India Mercedes – 1:45.398 – +0.988
5. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:45.497 – +1.087
6. Valtteri Bottas – Mercedes – 1:45.737 – +1.327
7. Esteban Ocon – Force India Mercedes – 1:45.752 – +1.342
8. Felipe Massa – Williams Mercedes – 1:45.968 – +1.558
9. Kimi Räikkönen – Ferrari – 1:46.000 – +1.590
10. Daniil Kvyat – Toro Rosso – 1:46.617 – +2.207
11. Lance Stroll – Williams Mercedes – 1:46.649 – +2.239
12. Kevin Magnussen – Haas Ferrari – 1:46.721 – +2.311
13. Romain Grosjean – Haas Ferrari – 1:46.837 – +2.427
14. Nico Hulkenberg – Renault – 1:47.217 – +2.807
15. Stoffel Vandoorne – McLaren Honda – 1:47.446 – +3.036
16. Carlos Sainz – Toro Rosso – 1:47.501 – +3.091
17. Fernando Alonso – McLaren Honda – 1:47.551 – +3.141
18. Jolyon Palmer – Renault – 1:48.525 – +4.115
19. Pascal Wehrlein – Sauber Ferrari – 1:49.048 – +4.638
20. Marcus Ericsson – Sauber Ferrari – 1:49.937 – +5.527

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Le Red Bull dominano in Azerbaijan su gomma supersoft: Vettel ed Hamilton attendisti su gomme più dure, Force India sempre più in alto.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/06/f1-redbull-verstappen-23062017-1-1024x576.jpg F.1 – Baku, Prove Libere 1: doppietta Red Bull in Azerbaijan