Il tanto chiacchierato circuito di Baku è stato finalmente “analizzato” dai piloti e dalle squadre e già molti si sono sbilanciati con qualche commento.

Il Gran Premio d’Europa, ospitato qualche anno fa a Valencia, è tornato in calendario grazie al nuovo cittadino che si snoda tra le strade della capitale dell’Azerbaigian. La fantomatica curva 8 è stata protagonista di molte critiche, ma non solo lei è stata al centro dell’attenzione.

“Siamo tornati indietro per quanto riguarda alcune aree del tracciato” ha dichiarato Jenson Button. “E’ un peccato, anche perché le condizioni del circuito sembrano buone. Mi piace il layout, ma bisogna lavorare duro nella sicurezza”. Inoltre, l’inglese ha aggiunto che in alcune curve (la 3, la 7 e la 14) non ci sono vie di fuga.

Anche l’entrata per la pit-lane ha destato qualche preoccupazione, soprattutto a Marcus Ericsson: “Bisogna frenare, affrontare la curva destra-sinistra e di nuovo frenare nella linea del limitatore. Credo che nessuno voglia vedere qualche incidente in pit-lane”. A Daniel Ricciardo, al contrario, piace la corsia per i box.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Il tanto chiacchierato circuito di Baku è stato finalmente “analizzato” dai piloti e dalle squadre e già molti si sono […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/06/f1-baku-azerbaigian-16062016-1-1024x576.jpg Baku, i primi pareri dei piloti sul nuovo circuito