Andata in archivio l’edizione 2013, per il Gran Premio del Bahrain si pensa già al futuro: l’obiettivo degli organizzatori è di prolungare presto il contratto oltre l’attuale scadenza del 2016.

Zayed R Alzayani, responsabile del circuito di Sakhir, ha commentato: “Siamo sotto contratto fino al 2016, ma ovviamente vogliamo guardare più avanti. Non abbiamo ancora avviato le trattative, ma le nostre intenzioni sono chiare. Siamo sempre impegnati verso il Mondiale”.

“Ci consideriamo la casa del motorsport in Medio Oriente, crediamo fortemente nel senso di questa definizione. Speriamo di poter arrivare alla qualcosa durante l’anno”.

Da parte di Bernie Ecclestone c’è piena disponibilità in questa direzione: “Non vedo alcuna difficoltà”, ha dichiarato il boss della F1. “Hanno fatto un lavoro super e sarei più che contento nel rinnovare con loro per altre cinque stagioni”.

Quella del 2014 sarà la gara del decennale in Bahrain, dove la serie regina si misurò per la prima volta nel 2004. E per celebrare questa ricorrenza sono allo studio alcune ipotesi importanti: ridare a Sakhir l’onore di ospitare il primo round del calendario, come accaduto nel 2006 e nel 2010, o addirittura allestire un evento sotto i riflettori come a Singapore.

“Stiamo valutando diverse opzioni”, ha confermato Alzayani al quotidiano The Guardian. “Una gara in notturna potrebbe essere fra queste, ma non è l’unica. Ci sono dei pro e dei contro”.


Stop&Go Communcation

Andata in archivio l’edizione 2013, per il Gran Premio del Bahrain si pensa già al futuro, che potrebbe riservare un evento in notturna.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/f1-bahrain-sakhir-230413-01.jpg Bahrain pronto al rinnovo, nel 2014 gara in notturna?