In evidente controtendenza con le politiche di tagli dei costi, la FIA ha notevolmente alzato il prezzo delle Superlicenze. Patente obbligatoria per poter partecipare al campionato di Formula Uno, la scorsa stagione il suo costo era di soli 1.690€, più una sorta di tassa basata sui punti iridati ottenuti l'anno precedente, che ammontava a 447€ per punto conquistato.

Il Consiglio Mondiale per il Motorsport ha deciso invece per un consistente aumento dei costi, con 10.000€ per l'acquisizione della licenza più ben 2.000€ di tasse su ogni punto conquistato nella stagione precedente.

Un po' di numeri: il Campione del Mondo in carica Kimi Raikkonen quest'anno dovrà pagare 230.000€ per ottenere la Superlicenza, in luogo dei 30.745€ della scorsa stagione.

Sommando i costi dei due piloti Ferrari si arriva alla cifra spaventosa di 428.000€ solo per Superlicenze. Con questo budget si può affrontare una stagione nel Wtcc in un team indipendente estremamente competitivo.

Se la Federazione vuole diminuire i costi, questa non è certo la strada giusta.

Nella foto, Kimi Raikkonen

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

In evidente controtendenza con le politiche di tagli dei costi, la FIA ha notevolmente alzato il prezzo delle Superlicenze. Patente […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/raikkonen4.jpg Aumentano i prezzi delle Superlicenze: E la riduzione dei costi…?