Il caso è chiuso: la Ford ha archiviato la procedura legale avviata qualche settimana fa nei confronti della Ferrari, citata in giudizio per l’utilizzo del nome “F150” con cui ha identificato la propria monoposto di Formula 1. La scuderia di Maranello aveva scelto questa sigla per omaggiare i 150 anni dell’Unità di Italia, ma la casa americana aveva contestato l’anaologia con il brand “F-150”, associato al suo popolarissimo pick-up.

La Ferrari aveva subito deciso di venire incontro alla Ford, chiamando da quel momento la vettura con il suo nome per esteso: F150th Italia. Per questo motivo, dopo alcuni incontri tra i responsabili delle due aziende, la Ford ha deciso di non proseguire nella propria azione, presa in consegna dalla Corte Distrettuale della città di Detroit.

“Siamo contenti di aver concluso amichevolmente la questione. La soluzione assicura alla Ford la protezione del marchio F-150”, ha dichiarato Anne Marie Gattari (responsabile della comunicazione per Ford Motor Company) al quotidiano locale Detroit Free Press.

Nel pomeriggio il team del Cavallino ha ufficializzato una ulteriore modifica alla denominazione, divenuta Ferrari 150° Italia. “Questo dovrebbe chiarire anche ai sassi che la monoposto è dedicata all’anniversario dell’unificazione del nostro Paese”, si legge in un comunicato dal tono un po’ ironico. “Ora speriamo che la questione si possa considerare definitivamente chiusa e che ci si possa concentrare su altre cose, quali fare in modo di rendere vincente una vettura che sembra comunque essere nata bene”.

“Al fine di evitare qualsiasi rischio di confusione fra una macchina di Formula 1 e un pick-up, di sua volontà, la Casa di Maranello ha deciso che il nome della vettura perderà quella F che precede il numero 150 – che stava a significare Ferrari, come avvenuto ogni volta che era stata utilizzata nella denominazione di una macchina, fosse essa da corsa o da strada – e che, a quanto pare, tanta agitazione sembra poter creare nelle menti dei consumatori d’Oltreoceano; con l’occasione, il nome sarà completamente italianizzato con la sostituzione del th con l’analogo simbolo utilizzato nella nostra lingua”.


Stop&Go Communcation

Il caso è chiuso: la Ford ha archiviato la procedura legale avviata qualche settimana fa nei confronti della Ferrari, citata […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-040311-06.jpg Archiviato il caso Ford-Ferrari: la Rossa si chiama ora “150° Italia”