Secondo Yasuhisa Arai il Gran Premio d’Ungheria è stata la svolta per la stagione della McLaren, finita a punti con entrambe le vetture.

Per tutte le gare disputate la compagine di Woking ha avuto vari problemi di affidabilità e di competitività dovuti all’acerbo motore Honda, quest’anno al debutto in Formula 1. Sul circuito dell’Hungaroring la squadra inglese è riuscita a vedere la zona punti con tutti e due i piloti, conquistando il 5° e il 9° posto.

“Entrambe le vetture sono finite in zona punti per la prima volta in questa stagione, quindi il nostro campionato è davvero cominciato” ha detto il capo della divisione motorsport della Honda ad Autosport. “Una forza maggiore ci ha aiutato. Abbiamo avuto molta fortuna”.

“Sabato siamo rimasti molto delusi, ma domenica c’è stato un cambiamento ed è andato tutto bene” ha continuato Arai. “Fernando è stato fantastico e la giornata è stata perfetta. Durante il week-end i motori andavano bene, se non un piccolo problema al sabato. C’è ancora da lavorare, ma teniamo duro”.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Secondo Yasuhisa Arai il Gran Premio d’Ungheria è stata la svolta per la stagione della McLaren, finita a punti con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/07/f1-alonso-ungheria-30072015-1-1024x683.jpg Arai: l’Ungheria è il vero inizio di stagione della McLaren