Il motore che Lewis Hamilton ha sostituito dopo le qualifiche del Gran Premio della Cina sarà ancora disponibile, ma in Russia verrà inserito fra i propulsori di scorta.

La power-unit che il pilota inglese ha dovuto smontare per una nuova unità è stato riparato e potrà essere ancora utilizzato. Per il prossimo appuntamento di Sochi il campione del mondo non lo monterà, mantenendolo come riserva.

“Il MGU-H è stato smontato e il problema è stato risolto” ha comunicato la squadra tedesca attraverso un comunicato. “Il turbocompressore è stato sostituito insieme alla pompa dell’olio dopo che dei detriti sono stati ritrovati nel sistema di lubrificazione”.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Il motore che Lewis Hamilton ha sostituito dopo le qualifiche del Gran Premio della Cina sarà ancora disponibile, ma in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/f1-hamilton-mercedes-25042016-1-1024x683.jpg Ancora disponibile il motore sostituito in Cina da Hamilton