Dopo l’annuncio shock della Ferrari di ieri, anche la Renault oggi ha dichiarato che non iscriverà le proprie vetture al Campionato del Mondo di Formula 1 del 2010, se non cambieranno le regole previste per il prossimo anno. 

Seguendo a ruota la Scuderia di Maranello, la Casa francese ha manifestato la propria insoddisfazione legata all’improvvisa introduzione del budget cap e delle regole a esso correlate: “E’ frustrante che tutte le proposte costruttive della FOTA, incluse maggiori misure per ridurre i costi da adottarsi progressivamente tra il 2009 e il 2012, stabilite concordemente dai membri dell’Associazione, siano state completamente ignorate senza alcuna forma di concertazione con i team da parte della FIA”, si legge in un comunicato Renault. 

L’aspetto che crea maggiore disappunto è la mancanza di stabilità ed equità regolamentare: “Deve essere chiaro che la FOTA ha posto gli stessi obiettivi economici, se non anche più bassi, della FIA, ma la Renault crede fermamente che questi debbano essere perseguiti secondo altre procedure concordate da tutte le parti. La decisione della FIA di introdurre due regolamenti tecnici per la stagione 2010 di Formula Uno ha spinto il Gruppo Renault a riconsiderare la propria presenza nel Campionato del Mondo di F1 dell’anno prossimo”. 

Particolarmente seccato Flavio Briatore, team manager della Regie, che si rifiuta di accettare il “controllo unilaterale” dello sport da parte della FIA: “Il nostro obiettivo è di ridurre i costi mantenendo alti gli standard che fanno della Formula Uno il più prestigioso brand sul mercato. Vogliamo ottenere ciò lavorando in cooperazione con gli organi regolatori e commerciali, e rifiutiamo di accettare il controllo unilaterale da parte della FIA”. 

Dopo quelle di Toyota e Ferrari, si aggiunge quindi anche la minaccia della Renault di abbandonare il Circus: “Se le decisioni annunciate dal Consiglio Mondiale il 29 Aprile 2009 non saranno riviste”, ha detto Briatore, “non avremo altra scelta che ritirarci dal Campionato del Mondo di Formula Uno alla fine del 2009”.

 

Francesco Saverio Dambrosio


Stop&Go Communcation

Dopo l’annuncio shock della Ferrari di ieri, anche la Renault oggi ha dichiarato che non iscriverà le proprie vetture al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/reanult.jpg Anche la Renault fuori dalla F1 se non cambieranno le regole