Nel bel mezzo della bufera che ha coinvolto Nigel Stepney ed il capo progettista della McLaren Mike Coughlan, un altro elemento di disturbo arriva ad investire il team di Woking alla vigilia della corsa di casa a Silverstone.

Sarebbe infatti emerso da alcuni giornalisti spagnoli vicini a Fernando Alonso che lo spagnolo avrebbe comunicato a Ron Dennis l'intenzione di lasciare la scuderia a fine anno. Tale conversazione avrebbe avuto luogo la settimana successiva al GP degli Stati Uniti, in cui Alonso indirizzò dei gestacci al muretto del team per non aver dato ordini di scuderia (per altro immotivati oltre che proibiti dal regolamento) a Lewis Hamilton di farlo passare in una fase in cui Alonso era leggermente più veloce.

Alonso avrebbe chiesto al team di rescindere il contratto tra lui e la squadra, pare con l'intenzione di tornare in Renault o di effettuare uno scambio con la Ferrari con Kimi Raikkonen. Il team ovviamente avrebbe risposto picche alla richiesta del pilota, proponendogli come alternativa una stagione sabbatica, che Alonso avrebbe a sua volta rifiutato categoricamente e a quanto pare ora la situazione sarebbe rientrata a fatica per l'intervento di alcuni sponsor spagnoli che supportano il team di Woking e che non avrebbero accettato la perdita del due volte iridato. Nel frattempo, vuole la storia, la McLaren avrebbe sondato la situazione contrattuale di Nico Rosberg (Williams) e Jenson Button (Honda) per mettersi al riparo.

Certo è che, vera o no, la storia non fa che creare ulteriore tensione per il team McLaren alla vigilia di una gara di casa che, fino a pochi giorni fa, doveva essere una passerella trionfale davanti al proprio pubblico…  

Nella foto, Fernando Alonso


Stop&Go Communcation

Nel bel mezzo della bufera che ha coinvolto Nigel Stepney ed il capo progettista della McLaren Mike Coughlan, un altro […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/4463a3.bmp Altra grana per la McLaren: Alonso voleva andarsene!