“La conferma di Raikkonen non cambia i miei piani, a me interessa una vettura vincente per il 2009, non per il 2010 o il 2011”. A parlare è Fernando Alonso che, dopo le prove, ha espresso il suo parere sull’annuncio della Ferrari, che non sembra tra l’altro averlo sorpreso. Del resto nei giorni scorsi aveva detto: “A Monza la Ferrari annuncerà i suoi piloti, ma non ci saranno sorprese”. Più chiaro di così.

Ora, chiusasi definitivamente la porta di Maranello, per il pilota di Oviedo si profilano due ipotesi. Honda e BMW. E’ comunque prevedibile che, contratti firmati o meno, Fernando abbia a questo punto già effettuato la sua scelta.

Ciò che sembra altrettanto chiaro è il fatto che il due volte iridato abbia già eliminato dalla contesa il suo attuale team, la Renault, con la quale aveva del resto firmato un contratto di un solo anno per ricaricare le batterie dopo il tremendo duello con Hamilton in McLaren nel 2007. Ecco che il team di Flavio Briatore (per ovvi motivi) diverrebbe a questo punto la scuderia ideale per Ecclestone e lo stesso manager cuneese dove parcheggiare il campione Gp2 2008, chiunque esso sarà. E, al momento, in cima alla classifica tuona il nome di Giorgio Pantano…

Cristiano Puglisi


Stop&Go Communcation

“La conferma di Raikkonen non cambia i miei piani, a me interessa una vettura vincente per il 2009, non per […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/alonso22.jpg Alonso tra Honda e BMW. La Renault per il campione Gp2?