Qualifiche difficili, ma tutto sommato il risultato è più che accettabile.

In casa Ferrari si tira un grosso sospiro di sollievo, dopo il quarto posto conquistato da Fernando Alonso al termine di un sabato divenuto molto complicato dopo l’incidente con Kvyat, nel quale lo spagnolo aveva riportato la rottura del braccetto di una sospensione: “Sono davvero contento di questa posizione, perché riuscire ad entrare in Q3 con il problema che ho avuto allo sterzo è un ottimo risultato; i ragazzi hanno fatto un lavoro super. Ovviamente, dopo, la macchina non era perfettamente a posto, riuscivo a girare bene a destra, mentre a sinistra dovevo usare molta più forza; alla fine, comunque, va bene così, direi che domani possiamo puntare al podio”.

Non particolarmente soddisfatto del suo sesto posto Kimi Raikkonen: “La pioggia ha reso queste qualifiche molto complicate, non mi aspettavo di avere tutte queste difficoltà; avevo scarsa trazione e, con le gomme full wet, perdevo grip dopo il primo giro. Non sono felice del risultato, ma ora voglio solo pensare a fare bene domani; sarà una gara dura, ma sono fiducioso, qui andiamo meglio che a Melbourne”.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Seconda e terza fila in Malesia per i piloti Ferrari, con lo spagnolo che deve molto del suo quarto posto al lavoro fatto ai box dopo l’incidente con Kvyat.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/Ferrari03.jpg Alonso ringrazia i meccanici, Raikkonen non soddisfatto