Meglio della terza fila, al momento, non si può fare, ma la gara è tutta da correre.

Fernando Alonso prende con filosofia il quinto posto ottenuto nelle qualifiche di Monaco, conscio che questo è il massimo ottenibile: “È la foto del week end, siamo stati sempre alle spalle di Mercedes e Red Bull, e oggi dovevamo evitare l’inserimento di altre macchine. Dovremo cercare di superare almeno una Red Bull alla partenza, poi provare con una buona strategia a passare anche l’altra. In caso di pioggia avremmo una gara a chi riesce ad arrivare in fondo”.

Molto meno ottimista Kimi Raikkonen, staccato di sette decimi dal compagno e il cui feeling con la F14-T ancora latitante: “Non sono soddisfatto di questa qualifica, perché abbiamo lavorato molto sulla macchina, ma le sensazioni sono rimaste le stesse: mancano grip e costanza nella prestazione delle gomme. La sesta posizione non è l’ideale, ma nemmeno un totale disastro, domani cercheremo di fare di più”.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

La terza fila non toglie alla Ferrari la speranza di un piazzamento immediatamente alle spalle delle Mercedes, Red Bull permettendo.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/Alonso04.jpg Alonso punta il podio, Raikkonen inquieto