Il grande cambiamento tecnico c’è stato, ma l’obiettivo è sempre quello di spingere il più forte possibile.

Questo il pensiero di Fernando Alonso, ad una settimana dall’inizio del mondiale 2014, con il Gp d’Australia: “In termini di stile di guida non vi sono grandi differenze rispetto allo scorso anno, saremo solo un po’ più lenti”.

Un aspetto, quest’ultimo, che non sembra piacere particolarmente allo spagnolo: “Le macchine hanno meno carico aerodinamico, e in gara avranno anche una minore potenza, perché le batterie andranno gestite in misura maggiore che in qualifica. Ciò renderà le gare più lente e lunghe, mentre a noi piacerebbe andare sempre forte”.

Osservazione finale riservata ai nuovi propulsori: “Si comportano sicuramente in maniera diversa rispetto al passato; la guidabilità cambia in curva per via del turbo, mentre nei rettilinei l’ERS ci darà una potenza doppia rispetto al KERS”, ha concluso Alonso.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Il pilota della Ferrari non si aspetta grandi differenze sul comportamento in gara tra le nuove e le vecchie monoposto.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/Alonso01.jpg Alonso: “Lo stile di guida non cambierà”