Nella conferenza stampa del Gran Premio di Corea Fernando Alonso si è pronunciato sulla presunta irregolarità della Red Bull.

A lanciare l’allarme era stato Giancarlo Minardi, il quale al ritorno da Singapore aveva espresso i propri sospetti circa la presenza di un controllo di trazione sulla RB9 di Sebastian Vettel.

“L’ultima volta che ho pigiato forte sull’acceleratore (e cioè grazie al traction control, ndr) è avvenuto del 2007. Da quel momento in poi nessuno è stato più in grado a causa dell’abolizione degli aiuti elettronici”.

“Sono fermamente convinto che la RB9 sia regolare, altrimenti non avrebbe passato le verifiche pre e post gara. La vettura austriaca ha un rumore diverso sin dai primi test; a Singapore è stato più evidente in quanto ci sono molte curve strette. Sicuramente hanno qualcosa di diverso che dobbiamo scoprire e adattare anche alla nostra monoposto” ha concluso.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Nella conferenza stampa del Gran Premio di Corea Fernando Alonso si è pronunciato sulla presunta irregolarità della Red Bull. A […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/Alo_Kor-1024x682.jpg Alonso: “La Red Bull è conforme al regolamento”