Per il Gran Premio di Monaco la Honda metterà a disposizione di Fernando Alonso una nuova power unit. I motoristi nipponici non hanno però investito tutti i gettoni sviluppo a loro disposizione per questo nuovo propulsore.

Secondo Autosport il pilota della McLaren riceverà un nuovo motore a combustione interna, il terzo dei cinque permessi a stagione, per la gara sullo storico circuito di Montecarlo in calendario in questo fine settimana. La nuova unità sarà caratterizzata, però, solamente da migliorie per quanto riguarda l’affidabilità. Il compagno di squadra del pilota spagnolo, Jenson Button, continuerà invece ad utilizzare lo stesso ICE (motore a combustione interna) che ha usato nel recente Gran Premio di Spagna. Entrambe le monoposto del team di Woking saranno dotate di nuove batterie e di nuovo parti elettroniche di controllo, che secondo Autosport sono state aggiornati per ragioni di affidabilità.

La Honda deve ancora decidere quando spendere i rimanenti 14 gettoni sviluppo che ha ancora a disposizione per questa stagione. Nel frattempo, i suoi produttori rivali Mercedes e Ferrari non sono stati a guardare: entrambe le scuderie hanno già introdotto sui loro propulsori piccoli aggiornamenti di prestazione all’inizio della stagione. Anche la Renault avrà un importante aggiornamento a Montecarlo su due delle quattro monoposto che porterà nel Principato, dopo che i test soddisfacenti effettuati in Spagna la scorsa settimana. Il boss della Honda F1 Yusuke Hasegawa ha già dichiarato che la Honda intende investire pesantemente i propri gettoni di sviluppo su singoli aggiornamenti importanti, piuttosto che spenderli di volta in volta nel corso della stagione.

Matteo Ferrera


Stop&Go Communcation

Per il Gran Premio di Monaco la Honda metterà a disposizione di Fernando Alonso una nuova power unit. I motoristi […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/05/f1-alonso-mclaren-26052016-1-1024x683.jpg Alonso a Monaco col motore aggiornato da Honda