Alexander Rossi attende con impazienza venerdì prossimo, quando sarà al via delle prime prove libere al Gran Premio del Canada al volante della Caterham. Un’opportunità che si aggiunge al suo impegno agonistico in GP2 Series.

“È bello che la mia prima apparizione stagionale in F1 sia in Nord America, di fronte a un pubblico decisamente appassionato. Ho già corso e vinto a Montreal in F.BMW e amo moltissimo il circuito. Sentirmi parte attiva della squadra mi offrirà una sensazione speciale”, ha commentato Rossi.

“Anche se le prime libere sembrano sempre un po’ trascurate, sarà positivo contribuire al lavoro in pista della squadra. Sono curioso di scoprire come è progredita la vettura”, ha aggiunto.

“Quest’anno per il team ho già effettuato test aerodinamici e al simulatore, e ho guidato nella giornata per le riprese promozionali. Avrò modo quindi di sfurttare ciò che ho imparato per aiutare la squadra a crescere. Conterà seguire il programma stabilito e affiancare i piloti titolari nella definizione dell’assetto”.

Dopo il weekend sul circuito “Gilles Villeneuve”, il californiano affronterà una nuova affascinante sfida: la 24 Ore di Le Mans, con una Zytek-Nissan del team Greaves Motorsport di classe LMP2.

“Sarà un’altra casella da spuntare nel mio curriculum. È un grande onore poter partecipare e lo ricorderò per sempre, ma la mia priorità è comunque la F1”, ha precisato Rossi.


Stop&Go Communcation

Alexander Rossi attende con impazienza venerdì prossimo, quando sarà al via delle prime prove libere al Gran Premio del Canada al volante della Caterham.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/f1-rossi-300513-03.jpg Alexander Rossi si prepara alle prove del venerdì in Canada