Adrian Sutil ha annunciato di aver ritirato il suo ricorso in appello per la condanna subita nel processo che lo ha visto colpevole per un’aggressione ad Eric Lux, numero 2 di Genii Capital, in un night-club in occasione del GP della Cina dello scorso anno. Sutil era stato dichiarato colpevole, con una sanzione a suo carico di 200mila euro di multa oltre ad una condanna sospesa di 18 mesi di carcere.

Infatti Sutil sembra voler porre fine al più presto ad una faccenda divenuta davvero pesante, dopo essermi incontrato faccia a faccia con il suo accusatore: “Sono felice di essermi potuto esprimere dinanzi ad Eric Lux e non devo andare nuovamente in tribunale – viene riportato sul Bild-Zeitung – Non voglio passare per un altro anno come l’ultimo appena trascorso. La questione è finita e voglio ritornare a fare quello che faccio al meglio il più velocemente possibile: correre in Formula 1”.

In aggiunta la superlicenza di Sutil non è in discussione per quanto successo in questo ambito, come afferma il suo manager Manfred Zimmermann: “Siamo molto felici che Eric Lux ed Adrian abbiano parlato e la diatriba ora è chiusa – ha affermato – Da ora in avanti ci concentreremo solamente sullo sport e faremo di tutto per riportare Adrian in Formula 1”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Adrian Sutil ha annunciato di aver ritirato il suo ricorso in appello per la condanna subita nel processo che lo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-040112-sutil.jpg Adrian Sutil ritira l’appello per la condanna subita nella faccenda con Eric Lux