Adrian Sutil è uscito allo scoperto e, dopo la firma di Romain Grosjean per il secondo sedile della Lotus, ha messo in evidenza come il suo obiettivo sia quello di riuscire ad approdare alla Williams. Quindi, dopo una lunga presenza, il tedesco quasi certamente lascerà la Force India, probabilmente a favore di Nico Hulkenberg, e punta dritto al posto occupato nelle ultime due stagioni da Rubens Barrichello.

Sutil ha spiegato come si siano sviluppati gli ultimi mesi: “Sì, certamente ci sono state chiacchierate con alcuni team per un po’ di tempo, ma nulla è firmato – ha detto ai media il 28enne – La Williams è sicuramente una scuderia che ha un sedile. Sfortunatamente non posso dire nulla sulle discussioni finora. Tuttavia spero vi sia una decisione entro metà dicembre”.

A metà dicembre dovrebbe anche arrivare la scelta definitiva di Vijay Mallya per la Force India, che vede confermato Paul Di Resta: “Alla fine ho battuto Paul in tutte le aree, ma è stato un duro lavoro – ha messo poi in luce Sutil – Ha svolto un gran lavoro e mi ha sfidato per tutto l’arco dell’anno. Se lui rimarrà in Force India o meno non spetta me a dirlo, non so niente del contratto di Paul”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Adrian Sutil è uscito allo scoperto e, dopo la firma di Romain Grosjean per il secondo sedile della Lotus, ha […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-091211-sutil.jpg Adrian Sutil esce allo scoperto: “La Williams è uno dei team papabili”