Con i titoli ormai in tasca, anche la Red Bull potrebbe lanciarsi in “esperimenti” in vista della prossima stagione, introducendo alcune novità sulla attuale vettura. Il direttore tecnico Adrian Newey non ha escluso questa possibilità, ma si è detto comunque cauto.

“Tutto il nostro lavoro di ricerca e sviluppo è adesso indirizzato sulla macchina del prossimo anno. Se ci fosse qualche novità applicabile sulla monoposto 2011 potremmo decidere di utilizzarla, ma solo nel caso possa rivelarsi davvero utile in merito a ciò che stiamo facendo per il 2012”, ha spiegato l’ingegnere britannico al quotidiano Marca.

A Milton Keynes si lavora soprattutto per minimizzare l’abolizione del diffusore soffiato, asso nella manica per la vettura guidata da Sebastian Vettel e Mark Webber. “Questo cambiamento avrà un grosso effetto su tutta l’auto, stiamo facendo in modo di limitarne l’impatto”, ha spiegato Newey.


Stop&Go Communcation

Con i titoli ormai in tasca, anche la Red Bull potrebbe lanciarsi in “esperimenti” in vista della prossima stagione, introducendo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-211011-04.jpg Adrian Newey, dt Red Bull: “Proveremo le novità 2012 solo se utili”