Ci ha lasciati a 73 anni l’asso neozelandese Chris Amon, celeberrimo per essere considerato il miglior pilota di Formula 1 a non aver vinto una corsa e per i suoi successi nelle Sport Prototipi.

Dopo una lunga battaglia con il cancro, Amon se n’è andato nella giornata odierna. “Chris ha combattuto il cancro negli ultimi anni, ma ha mantenuto non solo un grande interesse per la Formula 1, ma anche il suo meraviglioso senso dell’umorismo completo di risata contagiosa” hanno dichiarato i suoi famigliari.

“È con profonda tristezza che ho appreso questa mattina la notizia della morte di Amon” ha detto Ron Dennis. “Son molti anni che non incontro Chris ma sono molto affezionato a lui e lo descriverei come uno degli uomini più simpatici che ho incontrato nella mia lunga carriera agonistica. Riposi in pace”.

Amon aveva debuttato nel Mondiale di Formula 1 a Monaco, nel 1963, al volante di una Parnell. L’occasione di cogliere una vittoria iridata arriva con l’approdo in Ferrari e, successivamente, in March e Matra, ma il neozelandese è talentuoso quanto sfortunato, sfiorando sempre il successo. Molte più gioie nelle Sport Prototipi, col successo indimenticabile a Le Mans nel 1966 con Bruce McLaren e la 24 Ore di Daytona.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Ci ha lasciati a 73 anni l’asso neozelandese Chris Amon, celeberrimo per essere considerato il miglior pilota di Formula 1 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/08/f1-amon-ferrari-03082016-1.jpg Addio a Chris Amon, leggenda della Formula 1 e delle Sport Prototipi