Quando la presentazione a Maranello era appena cominciata, in Rete erano già trapelate le prime foto ufficiali della Ferrari F138. L’ultima nata del team in rosso presenta a colpo d’occhio una prima importante novità rispetto alla precedente F2012: come era prevedibile, la Ferrari ha scelto di adottare il cosiddetto “vanity panel” per mascherare il gradino sul musetto.

In ogni caso l’impostazione aerodinamica all’anteriore resta abbastanza fedele a quella della vettura progenitrice, con un musetto di forma squadrata e piuttosto rialzato che possa garantire il maggior flusso d’aria possibile verso il fondoscocca.

“Il progetto di questa macchina è una evoluzione della F2012, lo si vede dalle forme, visti i regolamenti cambiati in maniera limitata”, ha commentato infatti il team principal Stefano Domenicali di fronte alla platea presente. “I primi test a Jerez ci vedranno intenti non a cercare subito la prestazione immediata, ma verificare i dati raccolti al simulatore. In Australia la monoposto, comunque, sarà sicuramente diversa”.

Più rastremata appare inoltre la sagomatura delle pance laterali, in particolare nella zona vicino al retrotreno.

Piccoli ma piacevoli ritocchi anche alla livrea: nella parte inferiore della carrozzeria salta all’occhio una lunga banda bianca che dai piloncini dall’alettone anteriore arriva fino al posteriore, accompagnata da una ulteriore striscia in nero opaco. Il risultato estetico è complessivamente molto accattivante, facendo dimenticare una F2012 visivamente poco appagante.

“Ripartiamo cercando di migliorare gli aspetti positivi dello scorso anno, come l’affidabilità, le ottime strategie, il lavoro dei ragazzi al pit-stop. Queste sono le nostre basi”, ha detto inoltre Domenicali. “Lo studio della macchina di quest’anno è partita da una organizzazione diversa, divisa tra questo progetto e quello del 2014 che sarà molto diverso. Abbiamo portato nuove forze in squadra, ma anche valorizzato chi era già a Maranello“.

Sarà Felipe Massa a battezzare sul campo la F138, mercoledì 5 febbraio, per poi cedere il volante venerdì 8 al collaudatore Pedro de la Rosa. Il debutto per Fernando Alonso è invece previsto per la successiva sessione di Barcellona.


Stop&Go Communcation

Quando la presentazione a Maranello era appena cominciata, in Rete erano già trapelate le prime foto ufficiali della Ferrari F138. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-010213-01.jpg A Maranello tolti i veli alla nuova Ferrari F138