La querelle tecnica che ha caratterizzato il pre-gara di Hockenheim, quella sulle mappature motore della Red Bull, è destinata presto a essere risolta: alla vigilia del Gran Premio di Ungheria la FIA è pronta infatti a modificare il regolamento per evitare interpretazioni “azzardate” che possano portare vantaggi prestazionali.

Secondo Autosport la comunicazione ufficiale dovrebbe arrivare venerdì mattina, prima dell’inizio delle prove libere a Budapest.

Le vetture del team anglo-austriaco domenica erano finite sotto esame dopo una segnalazione del delegato tecnico Jo Bauer, che ai commissari aveva parlato di valori di coppia motrice anomali (rispetto ai precedenti round) sui V8 Renault che equipaggiano le RB8.

Il colleggio degli stewards, composto da Derek Warwick, Tim Mayer e Paul Gutjahr, non ha però preso provvedimenti contro la scuderia campione in carica, aspettando chiarimenti da parte della Federazione.

Il “sospetto”, oltre a quello di replicare almeno in parte la funzione degli scarichi soffianti, aboliti a fine 2011, è che la Red Bull avesse dato vita ad una sorta di traction control agendo appunto sui valori di coppia, andando a ridurre il pattinamento delle ruote posteriori in accelerazione.

Jonathan Neale, managing director McLaren, al sito ufficiale della Formula 1 ha commentato: “Nessuno di noi sa realmente quale sia il motivo per cui la FIA si sia esposta in questa maniera. Non penso ci sarebbe stata una segnalazione ai commissari se non avessero avuto serie preoccupazioni. È dura anche dire quale reale vantaggio potesse dare questa soluzione, ma non siamo gli unici che guardano con attenzione alla vicenda. In questi mesi abbiamo lavorato sodo insieme alla FIA per mettere in chiaro cosa sia permesso e cosa no”.


Stop&Go Communcation

La querelle tecnica che ha caratterizzato il pre-gara di Hockenheim, quella sulle mappature motore della Red Bull, è destinata presto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-250712-01.jpg A breve il chiarimento della FIA sulle mappature Red Bull