In occasione del Consiglio Mondiale di oggi, la FIA ha pubblicato il calendario 2012 di Formula 1, ovviamente ancora provvisorio. Sono addirittura 21 i Gran Premi previsti, con il ritorno degli Stati Uniti (sul tracciato di Austin in fase di costruzione) come principale novità. La gara yankee ritrova la sua precedente collocazione di giugno, facendo coppia con il Canada.

Ad aprire le danze è invece ancora il Bahrain, l’11 marzo, che apre una serie di ben cinque appuntamenti extraeuropei con lo spostamento della Corea ad aprile.

Il primo round nel Vecchio Continente dovrebbe essere quello di Istanbul, il 6 maggio, ma la tappa in Turchia non è ancora sicura, in attesa che venga rinnovato il contratto con Bernie Ecclestone.

Gran finale il 25 novembre in Brasile, mentre l’evento di Monza si svolgerà il 9 settembre.

Da notare che sono presenti ben sei coppie di GP distanziati di una sola settimana l’uno dall’altro. Sembra inoltre in dubbio la titolazione di “Gran Premio d’Europa” per la trasferta di Valencia, in quanto non indicata nell’elenco.

Il calendario della Formula 1 2012 (provvisorio)

01. 11 marzo – Bahrain
02. 18 marzo – Australia
03. 01 aprile – Malesia
04. 08 aprile – Cina
05. 22 aprile – Corea
06. 06 maggio – Turchia *
07. 20 maggio – Spagna
08. 27 maggio – Monaco
09. 10 giugno – Canada
10. 17 giugno – Stati Uniti
11. 01 luglio – Valencia (Spagna)
12. 15 luglio – Gran Bretagna
13. 29 luglio – Germania
14. 05 agosto – Ungheria
15. 02 settembre – Belgio
16. 09 settembre – Italia
17. 30 settembre – Singapore
18. 14 ottobre – Giappone
19. 28 ottobre – India
20. 18 novembre – Abu Dhabi
21. 25 novembre – Brasile

* Da confermare


Stop&Go Communcation

In occasione del Consiglio Mondiale di oggi, la FIA ha pubblicato il calendario 2012 di Formula 1, ovviamente ancora provvisorio. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-030611-06.jpg 21 Gran Premi per il calendario 2012, tornano gli Stati Uniti