Egemonia britannica nella Formula Renault 2.0 NEC, scesa in pista questo weekend a Oschersleben. Merito in particolare dei due alfieri della Fortec Motorsport, Josh Hill e Jake Dennis, che si sono divisi la posta in palio nelle tre manches disputate.

Gara 1, disputata sotto la pioggia, ha visto protagonista Hill. Il figlio di Damon, campione 1996 di F1, dopo tre giri si è portato in testa alla corsa dopo aver superato l’italo-belga Alessio Picariello e Jeroen Slaghekke, che partiva dalla pole-position dopo un turno di qualifiche ricco di penalità per numerosi tagli di traiettoria.

Podio tutto “british” grazie a Jordan King (2°) e a Dennis (3°), che nel finale hanno ridotto il distacco dal leader, ma non abbastanza per compiere l’aggancio decisivo.

Nell’intensa battaglia che ha caratterizzato la top ten, 4° posto per Steijn Schothorst, seguito da Slaghekke e Picariello.

Classifica Gara 1 (Top 10)

01. Josh Hill – Fortec Motorsport – 15 giri
02. Jordan King – Manor MP Motorsport – +3.792
03. Jake Dennis – Fortec Motorsport – +5.027
04. Steijn Schothorst – Manor MP Motorsport – +11.415
05. Jeroen Slaghekke – Van Amersfoort Racing – +25.581
06. Alessio Picariello – SL Formula – +31.924
07. Gabriel Casagrande – Mark Burdett Motorsport – +32.132
08. Sandy Stuvik – Interwetten – +37.054
09. Shahaan Engineer – Fortec Motorsport – +48.267
10. Yu Kanamaru – KTR – +55.597

La seconda manche, andata in scena sabato pomeriggio, ha registrato il bis di Hill. L’inglese ha approfittato della partenza negativa dalla pole del connazionale, e compagno di squadra, Dennis, poi 4°. La lotta per il terzo gradino del podio ha visto infatti prevalere un coriaceo Picariello, che ha tenuto a bada anche Kevin Kleveros (5°). Piazza d’onore invece per King.

Classifica Gara 2 (Top 10)

01. Josh Hill – Fortec Motorsport – 17 giri
02. Jordan King – Manor MP Motorsport – +2.732
03. Alessio Picariello – SL Formula – +11.210
04. Jake Dennis – Fortec Motorsport – +11.791
05. Kevin Kleveros – Trackstar Racing – +12.422
06. Jeroen Slaghekke – Van Amersfoort Racing – +13.940
07. Sandy Stuvik – Interwetten – +14.941
08. Shahaan Engineer – Fortec Motorsport – +15.197
09. Leopold Ringbom PostiOne Motorsport – +19.866
10. Jakub Smiechowski – Inter Europol – +24.765

Anche in Gara 3 la pole-position si è rivelata “stregata”: Picariello (il più veloce nella Q2) è stato a sua volta autore di uno scatto a rilento, perdendo subito terreno. A Hill non è riuscito però il tris, perché a conquistare il successo è stato Dennis, passato in testa al sesto giro superando Steijn Schothorst. L’olandese alla penultima tornata è stato poi superato anche dallo stesso Hill, chiudendo così 3° davanti a Slaghekke e al brasiliano Gabriel Casagrande. Un punticino anche per il pugliese Ignazio D’Agosto (10°).

Classifica Gara 3 (Top 10)

01. Jake Dennis – Fortec Motorsport – 17 giri
02. Josh Hill – Fortec Motorsport – +2.151
03. Steijn Schothorst – Manor MP Motorsport – +3.839
04. Jeroen Slaghekke – Van Amersfoort Racing – +7.830
05. Gabriel Casagrande – Mark Burdett Motorsport – +9.845
06. Sandy Stuvik – Interwetten – +10.326
07. Shahaan Engineer – Fortec Motorsport – +10.501
08. Kevin Kleveros – Trackstar Racing – +12.496
09. Meindert van Buuren – Manor MP Motorsport – +15.878
10. Ignazio D’Agosto – KTR – +17.262

Anche in classifica generale è dominio britannico, con Dennis davanti a quota 164 seguito da King e Hill. Va però sottolineata l’assenza in questo appuntamento dei team R-Ace GP e soprattutto Josef Kaufmann Racing, che con Stoffel Vandoorne aveva vinto tre delle precedenti cinque manches e agguantato la vetta dopo il Nurburgring. La scuderia tedesca tornerà comunque in griglia per la prossima tappa sul tracciato di Assen il 2/5 agosto.


Stop&Go Communcation

Egemonia britannica nella Formula Renault 2.0 NEC, scesa in pista questo weekend a Oschersleben. Merito in particolare dei due alfieri […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/frenault-090712-01.jpg NEC – Oschersleben: Supremazia britannica con Hill e Dennis