Il pilota di turno della nostra nuova rubrica “5 domande a” rivolta ai piloti di ogni categoria dell’automobilismo sportivo nazionale e internazionale, è Clemente Alessio Picariello. Driver di spicco del Formula Renault 2.0 NEC (North European Championship), il driver belga di chiarissime origine italiane ha chiuso al 6° posto in classifica generale la stagione 2011 conquistando ben 210 punti. Non male per essere la sua prima vera stagione in monoposto (nel 2010 aveva disputato solo due round nella stessa serie), anche se il suo palmarés pullula di tante vittorie nel Karting internazionale, riscosse al volante del fedele telaio Energy Corse. I suoi sogni, i suoi pregi e difetti, i suoi obiettivi e cosa farà nel 2012? Lo abbiamo chiesto a lui. Di seguito le 5 domande di Stop&Go e le 5 risposte del pilota belga.

1. Analizza il tuo 2011 e dai un voto alla tua stagione
“Questa stagione ho imparato tantissimo. Siamo quasi partito da zero perché abbiamo fatto solo 3 giornate di test o scorso inverno a causa del budget limitato. Dopo, dalla prima gara all’ultima, non abbiamo mai smesso di imparare e migliorarci costantemente. Quasi tutti gli altri piloti hanno fatto il doppio programma (NEC & Eurocup), accumulando quindi il doppio delle gare e ovviamente dell’esperienza rispetto a me.. Nonostante l’evidente gap e le maggiori ed evidenti difficoltà, non abbiamo mai smesso di lavorare, e negli ultimi due o tre round siamo riusciti a lottare per la prima posizione, anche se poi è mancata sempre per un soffio. Come nell’ultima gara di Monza, quando ero secondo e all’ultimo giro ho subìto una foratura! Per questo, penso che su dieci, merito un bel 7,5!…”.

2. Pregi e difetti di Clemente Alessio Picariello sui campi di gara
“Mi piacciono tantissimo le piste collinose e veloci come Spa-Francorchamps, ma anche le piste con molto grip. Più c’è grip, più vado forte, questo è il mio grande pregio! La mia debolezza? Forse le piste scivolose come Zandvoort, dove ho sempre qualche problema. Anche se penso che fondamentalmente il tutto sia ricondubile sempre al fatto di aver girato poco lo scorso inverno…”.

3. I tuoi hobbies nel tempo libero
“Ho tanti hobbies, quasi tutti nello sport! Mi piace andare in bicicletta, nuotare o anche andare in motocross, ma purtroppo non posso dedicarmici più di tanto per i rischi evidenti che potrei correre. Amo anche i videogames, che uso soprattutto per imparare le piste, un hobby divertente ma che allo stesso tempo aiuta moltissimo in preparazione alle gare!”.

4. Il tuo pilota preferito in Formula 1
“Il mio pilota preferito in F1 è sempre stato Michael Schumacher, perché lui è il più grande ‘calcolatore’. Purtroppo non ho conosciuto Ayrton Senna, ma ho letto e visto tantissimo su di lui. In pista penso però di assomigliare più al mito brasiliano che al sette volte campione del mondo”.

5. Il tuo programma per il 2012
“Non ho ancora un programma per il 2012. Voglio valutare bene tutte le opportunità! Spero ovviamente di comunicare cosa farò l’anno prossimo il più presto possibile, in modo da potermi allenare seriamente questo inverno in ottica 2012. Al momento continuo la mia solita preparazione fisica in palestra e nel Karting”.

Scheda Personale

Nome: Clemente Alessio Picariello
Nazionalità: Belgio
 Altezza: 176 cm
Peso: 67 Kg
Hobby: Bici, Piscina, Motocross
Pilota preferito: Michael Schumacher
Pista preferita: Spa Francorchamps
Categoria: F.Renault 2.0 NEC
Team: SL Formula Racing
Obiettivo: Formula 1
Website: www.clementepicariello.be


Stop&Go Communcation

Il pilota di turno della nostra nuova rubrica “5 domande a” rivolta ai piloti di ogni categoria dell’automobilismo sportivo nazionale […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/PICARIELLO.jpg NEC – 5 domande a: Clemente Alessio Picariello