Pole e doppia vittoria di Kevin Gilardoni sul circuito austriaco del Red Bull Ring. Il pilota comasco del team GSK Grand Prix è stato il dominatore assoluto del quarto dei sei doppi appuntamenti della Formula Renault 2.0 Italia in cui ha rafforzato ulteriormente la propria leadership nella classifica della serie.

Dietro di lui, a 32 lunghezze, c’è adesso il croato del Kreator Racing Team Kristijan Habulin, che ha capitalizzato al meglio il fine settimana salendo due volte sul podio ed ottenendo nell’ordine un terzo ed un secondo posto. In Gara 1 doppietta della squadra di Sergio Cane, grazie al secondo piazzamento messo a segno dal giovane Dario Orsini.

Poi in Gara 2, è stato il turno di Francesco Bracotti, in precedenza costretto ad avviarsi dai box per un banale problema di avviamento riscontrato sulla sua monoposto (lodevole la rimonta con cui è riuscito ad agguantare la quinta posizione finale): il piemontese della Green Goblin by Facondini Racing ha quindi chiuso terzo, confermandosi come uno dei principali protagonisti di questa stagione. In evidenza sempre in Gara 2 Dario Orsini, quarto al traguardo dopo una lotta con Giacomo Pollini, il quale in Gara 1 aveva concluso quarto.

Con le prime sei posizioni di Gara 1 invertite ad avviarsi dalla pole è Capitanio, ma al verde del semaforo il migliore spunto è di Bracotti. Nel corso del giro iniziale Capitanio si riporta al comando, dietro di lui Habulin. Bracotti, invece, scivola terzo. Due posizioni guadagnate per Gilardoni, il quale scattava sesto e che nel giro di allineamento aveva avuto un contatto con il compagno di squadra Orsini.

All’inizio della terza tornata transita in testa Habulin, con Bracotti e Gilardoni subito dietro. Capitanio è solamente quarto. Gilardoni supera quindi Bracotti e si porta secondo. Capitanio recupera una posizione ed è terzo. Al sesto giro Gilardoni è il nuovo leader, mentre rientra i box il russo Ivan Taranov. Per il comasco il successo è ormai assicurato, mentre Habulin e Bracotti si confermano rispettivamente secondo e terzo.

Classifica

01. Kevin Gilardoni – GSK Grand Prix – 16 giri
02. Kristijan Habulin – Kreator Racing Team – +10.617
03. Francesco Bracotti – Green Goblin by Facondini Racing – +13.596
04. Dario Orsini – GSK Grand Prix – +16.750
05. Giacomo Pollini – Green Goblin by Facondini Racing – +17.057
06. Lorenzo Paggi – Team Torino Motorsport – +20.880
07. Matteo Pollini –  GSK Grand Prix – +29.436
08. Pietro Peccenini – TS Corse – +36.079

Ritirati

09. Ivan Taranov – Green Goblin by Facondini Racing – 14 giri
10. Dario Capitanio – Team Torino Motorsport – 13 giri


Stop&Go Communcation

Pole e doppia vittoria di Kevin Gilardoni sul circuito austriaco del Red Bull Ring. Il pilota comasco del team GSK […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/frenault-020912-03.jpg Italia – Spielberg, Gara 2: Di nuovo Gilardoni, sempre più leader