Sono bastati nove minuti di gara per far registrare alla Formula Renault italiana la seconda vittoria stagionale di Patrick Kronemberger. Dopo la contestatissima Brno, infatti, al Mugello l'alfiere di Facondini ha saputo sfruttare al meglio l'assetto da bagnato soffiando il primo gradino del podio a Daniel Mancinelli, preoccupatosi più di tenere a bada l'incalzante pericolo Zampieri. Il driver romano, tornato sul podio dopo l'Eurocup di Spa Francorchamps e la bella vittoria nello scorso Motorshow di Bologna, è noto per le sue doti da funambolo sotto il diluvio. Caratteristiche che oggi facevano proprio al suo caso, con un acquazzone possente abbattutosi violentemente sulle colline toscane nell'immediato pre gara, il quale faceva preludere all'assalto in vetta del boy BVM.

Assalto frenato però dalla safety car, rivelatasi poi la vera protagonista della corsa per due terzi di gara … la direzione gara è stata costretta infatti a scortare il plotone dal via fino al quarto lap, che registra finalmente lo sventolio della bandiera verde e sancisce l'avvio della corsa. Ma dopo neanche una tornata torna la "staffetta" in pista per rimuovere le monoposto di Ramos, dell'esordiente finnico Krohn (RP) e Trummer, coinvolti in un crash multiplo alla San Donato. Il restart al settimo passaggio quando mancano, come detto, nove minuti al termine. Mancinelli prova a mantenere la leadership ma Kronenberger mostra un passo più rapido e sicuro grazie all'assetto da "rain" e nel decimo passaggio riesce a portarsi al comando, conquistando così il secondo centro 2008 davanti proprio al boy Dueppì e al tosto Zampieri. Ridono quindi Zampieri, la BVM, Kronemberger, Facondini, ma soprattutto il Team Dueppì. La compagine perugina ha riscattato, nonostante la mancata vittoria di Mancinelli, la cocente beffa della squalifica di ieri. Una gioia immensa per "Mancio" e il suo intero staff, capitanato da patron Perugini e dal neo direttore sportivo Tiziano Brunetti.

Quaife-Hobbs chiude al quarto posto precedendo il leader del campionato Pal Varhaug (Jenzer); il norvegese riesce in questo modo a portare a 40 i punti di vantaggio su Niky Sebastiani (It Loox), suo diretto inseguitore, solo nono al traguardo. I due piloti della Van Amersfoort, Stef Dusseldorp e Nigel Melker, chiudono al sesto e settimo posto precedendo il rientrante Kazimieras Vasiliauskas (Prema), mentre Stefano Comini (CO2 Motorsport) chiude le prime dieci posizioni alle spalle di Sebastiani.

Fra un mese esatto la Formula Renault 2.0 sarà chiamata ad affrontare il round conclusivo della stagione sul circuito di Monza, gara in programma nel weekend dell'11/12 ottobre. Come anticipato Varhaug si presenterà al comando della classifica con 286 punti, seguito da Sebastiani a quota 246 e da Quaife-Hobbs, riuscito a portarsi a ridosso della seconda posizione con 242 punti. In palio sul tracciato brianzolo ci saranno 72 punti, che matematicamente lasciano in gioco anche Michele Faccin (Jenzer Motorsport), quarto con i 229 punti conquistati fino ad oggi.

Gara 2

Classifica Campionato

1Pal Varhaug286
2Niky Sebastiani246
3Adrian Quaife-Hobbs242
4Michele Faccin229
5Cesar Ramos188
6Sergio Campana174
7Patrick Kronenberger172
8Daniel Zampieri140
9Genis Olive118
10Patrick Reiterer109
11Stef Dusseldorp103
12Siso Cunill96
13Riccardo Cinti88
14Alessandro Kouzkin70
15Daniel Mancinelli52
16Nigel Melker37
17Marco Betti34
18Carlos Munoz32
19Stefano Comini31
20Federico Rossi28
21Kazimieraz Vasiliauskas27
22Paolo Meloni26
23Andrea Borio24
24Stefano Bizzarri19
25David Fumanelli14
26Andrea Roda13
27Tyler Dueck10
28Samuele Buttarelli10
29Fabien Thuner10
30Nicola Zonzini9
31Nico Müller8
32Simon Trummer7

Nella foto, Kronemberger e Mancinelli ai ferri corti


Stop&Go Communcation

Sono bastati nove minuti di gara per far registrare alla Formula Renault italiana la seconda vittoria stagionale di Patrick Kronemberger. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/kronenberger_mancinelli_gara_2.jpg I – Mugello, Gara 2: Pioggia protagonista. Kronemberger, Mancinelli e Zampieri i rain men