Anche per Robin Frijns è giunta l’ora di festeggiare la prima vittoria nella Formula Renault 2.0 Eurocup. Al Nurburgring il campione uscente della F.BMW si è aggiudicato Gara 1 dopo aver preso subito il comando alla partenza, che lo aveva visto scattare dalla seconda posizione al fianco di Will Stevens, autore invece di un avvio a rilento che lo ha relegato al 4° posto.

Frijns ha capeggiato fino al traguardo un trenino di inseguitori davvero agguerrito, con Carlos Sainz Jr e Norman Nato come principali minacce. Lo spagnolo (che allo start ha rischiato passando sull’erba) ha sorpassato il francese al quarto giro, ma non è riuscito a ripetersi per conseguire la vetta della corsa, difesa dall’olandese con determinazione.

Sainz mantiene le redini del campionato, seppur Frijns abbia accorciato le distanze portandosi a -18, e ribadendo così il suo ruolo di antagonista più autorevole nella contesa al titolo. Con l’ideale medaglia di bronzo, invece, Nato coglie il suo primo podio in questa categoria.

5° piazza per Oscar Tunjo, davanti a Timmy Hansen e Daniil Kvyat. A testimoniare quanto sia stata tirata questa corsa, basti pensare che i primi nove concorrenti hanno terminato nello spazio di appena cinque secondi.

Per poco è rimasto tagliato fuori dalla zona punti il nostro Vittorio Ghirelli (12°), capace in ogni caso di migliorare la propria posizione rispetto alle qualifiche di questa mattina. Più sfortunato il fratello Edolo, ko dopo tre tornate per problemi tecnici.

Bilancio deludente per alcuni nomi su cui erano puntati i riflettori, come Stoffel Vandoorne (21°), il quale però ha preso il via dalla pit-lane. Indietro anche la sorpresa di ieri Melville McKee, 31° a causa di un testacoda.

Appuntamento alle 8:45 di domani con la seconda sessione di qualifiche.

Classifica

01. Robin Frijns – Josef Kaufmann Racing – 14 giri
02. Carlos Sainz – Koiranen Motorsport – +0.745
03. Norman Nato – R-Ace Grand Prix – +0.961
04. Will Stevens – Fortec Motorsport – +1.281
05. Oscar Andres Tunjo – Josef Kaufmann Racing – +1.806
06. Timmy Hansen – Interwetten Junior Team – +2.520
07. Daniil Kvyat – Koiranen Motorsport – +3.249
08. Paul Loup Chatin – Tech 1 Racing – +4.236
09. Javier Tarancon – Tech 1 Racing – +5.176
10. Pieter Schothorst – R-Ace Grand Prix – +8.901
11. Come Ledogar – R-Ace Grand Prix – +10.792
12. Vittorio Ghirelli – One Racing – +15.603
13. Kevin Kleveros – MP Motorsport – +15.753
14. Karl Oscar Liiv – MP Motorsport – +15.937
15. Joni Wiman – Koiranen Motorsport – +16.719
16. Alex Riberas – Epic Racing – +20.765
17. Johannes Moor – MP Motorsport – +21.217
18. Felix Serralles – Fortec Motorsport – +22.004
19. Hans Villemi – Koiranen Motorsport – +23.894
20. Stoffel Vandoorne – KTR – +24.337
21. Christof Von Grunigen – Interwetten Junior Team – +24.965
22. Miki Weckstrom – Tech 1 Racing – +29.413
23. John Bryant Meisner – Koiranen Motorsport – +31.248
24. Thomas Jager – Epic Racing – +32.125
25. Roman Mavlanov – Boetti Racing Team – +32.626
26. Sandy Stuvik – KEO Racing – +40.751
27. Ronnie Lundstromer – KEO Racing – +40.975
28. Richard Gonda – Krenek Motorsport – +48.962
29. Mathieu Jaminet – Josef Kaufmann Racing – +51.785
30. Melville Mckee – ARTA Engineering – +56.706
31. Denis Nagulin – Cram Competition – +1:05.683
32. Yann Zimmer – ARTA Engineering – a 1 giro

Ritirati

33. Henrique Martins – Cram Competition – 8 giri
34. Edolo Ghirelli – One Racing – 3 3 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Anche per Robin Frijns è giunta l’ora di festeggiare la prima vittoria nella Formula Renault 2.0 Eurocup. Al Nurburgring il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/frenault-180611-02.jpg Eurocup – Nurburgring, Gara 1: Arriva la vittoria anche per Robin Frijns