Pierre Gasly, in Gara 1 al Moscow Raceway, consolida la leadership nella classifica generale dell’Eurocup Formula Renault 2.0 conquistando la sua prima vittoria.

È sembrato tutto facile per il francese, questa mattina autore della pole-position: reattivo al via, Gasly ha immediatamente acquisito un buon margine sul resto del gruppo, arrivando a staccare Oliver Rowland di oltre 6″. Solo nel finale il portacolori della Tech 1 ha scelto di prendersi qualche rischio in meno e di concedere qualche decimo al britannico, giunto 2° in maniera altrettanto cristallina.

Anche questa volta il tortuoso circuito russo non ha dato vita a particolari duelli, quantomeno al vertice. Il terzo gradino del podio è quindi andato nelle mani di Steijn Schothorst, che ha sempre avuto incollato nei propri scarichi Esteban Ocon: il francese si è poi assestato in 4° piazza.

Buona prova da parte di Luca Ghiotto e Bruno Bonifacio, rispettivamente 5° e 6° con la Prema, seguiti da Matthieu Vaxiviere.

A punti anche Alex Albon, Mikko Pakari e Nyck De Vries, riuscito a recuperare tre posizioni rispetto alle deludenti qualifiche.

Peccato per Ignazio D’Agosto, che era nono quando è stato chiamato a scontare un drive-through per partenza anticipata, scivolando 25°. Il suo compagno di squadra Yu Kanamaru, invece, è incappato in un testacoda.

Gli unici ritirati (su ben 35 iscritti) sono stati il brasiliano Guilherme Silva, per uscita di pista, e il polacco Alex Bosak.

Classifica

  1. Pierre Gasly – Tech 1 Racing – 18 giri
  2. Oliver Rowland – Manor MP Motorsport – +5.397
  3. Steijn Schothorst – Josef Kaufmann Racing – +12.969
  4. Esteban Ocon – ART Junior Team – +13.215
  5. Luca Ghiotto – Prema Powerteam – +15.285
  6. Bruno Bonifacio – Prema Powerteam – +15.816
  7. Matthieu Vaxiviere – Tech 1 Racing – +18.208
  8. Alexander Albon – KTR – +19.576
  9. Mikko Pakari – Fortec Motorsports – +20.104
  10. Nyck De Vries – Koiranen GP – +21.154
  11. Jake Dennis – Fortec Motorsports – +21.893
  12. Alex Baron – ART Junior Team – +23.651
  13. Andrea Pizzitola – ART Junior Team – +27.467
  14. Javier Merlo – Manor MP Motorsport – +29.450
  15. Benjamin Bailly – RC Formula – +30.295
  16. Kevin Joerg – Jenzer Motorsport – +32.341
  17. Gustav Malja – Josef Kaufmann Racing – +33.064
  18. Oscar Tunjo – Josef Kaufmann Racing – +33.514
  19. William Vermont – ARTA Engineering – +34.251
  20. Ed Jones – Fortec Motorsports – +34.658
  21. Simon Tirman – ARTA Engineering – +37.647
  22. Egor Orudzhev – Tech 1 Racing – +38.680
  23. Jack Aitken – Manor MP Motorsport – +43.217
  24. Hans Villemi – Atech Reid – +43.863
  25. Ignazio D’Agosto – KTR – +44.359
  26. Victor Franzoni – Koiranen GP – +45.060
  27. Konstantin Tereshchenko – Interwetten Racing – +45.469
  28. Roman Mavlanov – RC Formula – +47.850
  29. Levin Amweg – Jenzer Motorsport – +48.286
  30. Aurelien Panis – RC Formula – +50.585
  31. Leo Roussel – ARTA Engineering – +54.745
  32. Denis Korneev – Jenzer Motorsport – +58.125
  33. Yu Kanamaru – KTR – +1:07.043

Ritirati

  • Aleksander Bosak – Atech Reid – 8 giri
  • Guilherme Silva – Koiranen GP – 7 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Pierre Gasly, in Gara 1 al Moscow Raceway, consolida la leadership in classifica generale nell’Eurocup Formula Renault 2.0 conquistando la sua prima vittoria.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/formularenault-eurocup-gasly-220613-02.jpg Eurocup – Moscow Raceway, Gara 1: Gasly vince e allunga