C’è un nome nuovo in cima al gruppo della F.Renault 2.0 Eurocup: nelle prove libere disputate oggi a Budapest il più veloce di tutti è stato infatti lo spagnolo Alex Riberas, capace nella sessione pomeridiana di spiccare il miglior crono in 1:44.683. Il driver del team Epsilon Euskadi si è portato al comando nelle fasi conclusive, per poi rendersi ulteriormente protagonista andando a sbattere contro le barriere: i commissari hanno esposto le bandiere rosse e il turno è stato fermato con quasi sei mintui di anticipo.

Nessuno è così riuscito a strappare la vetta all’iberico. Alle sue spalle hanno chiuso i due alfieri del team Korainen, Miki Weckstrom e Kevin Korjus, separati da un pugno di centesimi, così come Luciano Bacheta, Miguel Otegui e Genis Olive, che occupano le posizioni fino alla sesta.

In questo week-end la griglia è decisamente più folta del solito, contando ben 27 partenti. Merito di alcune scuderie provenienti dalla serie britannica. Tra queste il Team Firstair, che mette in campo due nomi attualmente impegnati nella GP3: si tratta di Rio Haryanto e Ivan Lukashevich, rimasti però nelle retrovie, ma motivati a conoscere il circuito dell’Hungaroring dove torneranno a fine mese. La Manor ha schierato invece il 19enne Will Stevens, ex pupillo della Honda F1, capace addirittura di mettere in riga l’intero plotone dopo le prove mattutine, figurano però soltanto 20° a fine giornata. Fra le new-entry il più consistente per ora si è rivelato il corridore di casa Tamas Pal Kiss, 7° sotto le insegne della Atech.

In top-ten troviamo poi anche il vicentino Giovanni Venturini (vincitore di Gara 2 a Magny-Cours), mentre è 13° André Negrao, alfiere della Cram. Decisamente il trio della Tech 1: Arthur Pic è 23°, Hugo Valente addirittura ultimo. Un po’ meglio è andata al finnico Aaro Vainio, 16esimo. C’è comunque da considerare che lo stop forzato della seconda sessione non ha permesso a tutti di abbassare i propri riferimenti cronometrici.

Classifica

01. Alex Riberas – Epsilon Euskadi – 1:44.683
02. Miki Weckstrom – Koiranen Bros Motorsport – 1:44.952
03. Kevin Korjus – Koiranen Bros Motorsport – 1:44.995
04. Luciano Bacheta – Interwetten – 1:45.135
05. Miguel Otegui – Epsilon Euskadi – 1:45.145
06. Genís Olivé – Epsilon Euskadi – 1:45.169
07. Tamas Pal Kiss – Atech Grand Prix – 1:45.232
08. Henrique Martins – Cram Competition – 1:45.326
09. Giovanni Venturini – Epsilon Euskadi – 1:45.441
10. Bart Hylkema – Koiranen Bros Motorsport – 1:45.478
11. Adam Kout – Krenek Motorsport – 1:45.510
12. Marlon Stockinger – Atech Grand Prix – 1:45.704
13. André Negrao – Cram Competition – 1:45.728
14. Kalle Kulmanen – MP Motorsport – 1:45.853
15. Jukka Honkavuori – Koiranen Bros Motorsport – 1:45.956
16. Aaro Vainio – Tech 1 Racing – 1:45.982
17. Karl Oscar Liiv – MP Motorsport – 1:46.241
18. Daniel De Jong – MP Motorsport – 1:46.449
19. Sandro Lukovic – Interwetten – 1:46.515
20. Will Stevens – Manor Competition – 1:46.561
21. Nick Yelloly – Atech Grand Prix – 1:46.602
22. Brice Bosi – Boetti Racing Team – 1:46.719
23. Arthur Pic – Tech 1 Racing – 1:46.825
24. Rio Haryanto – Team Firstair – 1:46.990
25. Ivan Lukashevich – Team Firstair – 1:47.224
26. Jakub Knoll – Krenek Motorsport – 1:47.480
27. Hugo Valente – Tech 1 Racing – 1:47.650


Stop&Go Communcation

C’è un nome nuovo in cima al gruppo della F.Renault 2.0 Eurocup: nelle prove libere disputate oggi a Budapest il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/frenault-020710-011.jpg Eurocup – Budapest, Libere: Alex Riberas, miglior tempo e poi il crash… Numerose new-entry al via