Messo il titolo già in cassaforte al Paul Ricard, Robin Frijns chiude davanti a tutti il secondo turno di prove libere della Eurocup Formula Renault 2.0 a Barcellona. Il pilota olandese nelle fasi finali si è imposto con il tempo di 1:44.319, con il quale ha battuto di oltre tre decimi Will Stevens.

Terza piazza per Mathieu Jaminet, con l’altra vettura del Josef Kaufmann Racing, mentre è quarto Alex Riberas, che qui gioca in casa assieme alla Epic.

I due portacolori del team Koiranen, Carlos Sainz e Daniil Kvyat, sono rispettivamente 5° e 6°, divisi da pochi centesimi. In questo week-end saranno loro a contendersi il secondo posto in classifica generale, anche se allo spagnolo (che ha 24 punti di vantaggio sul russo) basterà arrivare davanti in Gara 1 per archiviare la pratica con un giorno di anticipo.

Risale intanto terreno la Tech 1, che porta Javier Tarancon e Miki Weckstrom in 7° e 8° posizione, con Oscar Tunjo e Timmy Hansen a chiudere la “top dieci”. Al contrario, scivola indietro rispetto a questa mattina l’olandese Stoffel Vandoorne, 14°.

Vittorio Ghirelli è 18°, migliore degli italiani al via. Ma il fratello Edolo, così come le wild-card Giorgio Roda e Cristiano Marcellan (che non avevano mai guidato al Montmelò fino ad oggi), fanno progressi in vista delle qualifiche.

Da segnalare l’esposizione di una bandiera rossa, necessaria dopo l’uscita di pista compiuta da Denis Nagulin. Il driver della Cram, che aveva percorso soltanto tre passaggi, è rimasto così inchiodato al fondo della graduatoria.

Classifica

01. Robin Frijns – Josef Kaufmann Racing – 1:44.319
02. Will Stevens – Fortec Motorsport – 1:44.652
03. Mathieu Jaminet – Josef Kaufmann Racing – 1:44.748
04. Alex Riberas – Epic Racing – 1:44.823
05. Carlos Sainz – Koiranen Motorsport – 1:44.848
06. Daniil Kvyat – Koiranen Motorsport – 1:44.917
07. Javier Tarancon – Tech 1 Racing – 1:45.023
08. Miki Weckstrom – Tech 1 Racing – 1:45.140
09. Oscar Andres Tunjo – Josef Kaufmann Racing – 1:45.149
10. Timmy Hansen – Interwetten Junior Team – 1:45.317
11. Mitchell Gilbert – Tech 1 Racing – 1:45.321
12. Norman Nato – R-Ace Grand Prix – 1:45.355
13. Paul Loup Chatin – Tech 1 Racing – 1:45.358
14. Stoffel Vandoorne – KTR – 1:45.374
15. Henrique Martins – Cram Competition – 1:45.507
16. Yann Zimmer – Arta Engineering – 1:45.555
17. Come Ledogar – R-Ace Grand Prix – 1:45.637
18. Vittorio Ghirelli – One Racing – 1:45.658
19. Karl Oscar Liiv – MP Motorsport – 1:45.782
20. Ed Jones – Fortec Motorsport – 1:45.792
21. Johannes Moor – MP Motorsport – 1:45.810
22. Kevin Kleveros – MP Motorsport – 1:45.838
23. John Bryant Meisner – Koiranen Motorsport – 1:45.854
24. Johan Jokinen – KEO Racing – 1:45.889
25. Roman Mavlanov – Boetti Racing Team – 1:46.289
26. Felix Serralles – Fortec Motorsport – 1:46.403
27. Gustavo Menezes – Interwetten Junior Team – 1:46.415
28. Hans Villemi – Koiranen Motorsport – 1:46.434
29. Pieter Schothorst – R-Ace Grand Prix – 1:46.594
30. Sandy Stuvik – Interwetten Junior Team – 1:46.847
31. Cristiano Marcellan – Interwetten Junior Team – 1:47.267
32. Edolo Ghirelli – One Racing – 1:47.403
33. Giorgio Roda – Cram Competition – 1:47.480
34. Richard Gonda – Krenek Motorsport – 1:47.494
35. Meindert Van Buuren – KTR – 1:47.640
36. Alexey Chuklin – MP Motorsport – 1:48.373
37. Florian Le Roux – Epic Racing – 1:49.078
38. Denis Nagulin – Cram Competition – 1:49.900

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Messo il titolo già in cassaforte al Paul Ricard, Robin Frijns chiude davanti a tutti il secondo turno di prove […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/frenault-071011-02.jpg Eurocup – Barcellona, Libere 2: Frijns mostra i gradi del campione